Home / NEWS / “È morto il movimento Cinquestelle” Beppe Grillo si tira fuori dalle beghe dei burattini che proprio lui ha allevato nel giorno in cui Di Maio sputa nel piatto dove ha mangiato per 9 lunghi anni

“È morto il movimento Cinquestelle” Beppe Grillo si tira fuori dalle beghe dei burattini che proprio lui ha allevato nel giorno in cui Di Maio sputa nel piatto dove ha mangiato per 9 lunghi anni

di Paolo Becchi per il blog di Nicola Porro

Beppe Grillo annuncia la morte del M5S. Il cadavere camminava ancora, da oggi ha smesso. Certo, ci saranno lotte intestine per spartirsi le carni, ma lui si è tirato fuori dal macabro spettacolo. Una volta tanto ha dimostrato di essere l’Elevato.

Chi conosce lo stile di Grillo dovrebbe capire che questo post è il certificato di morte del M5S. La cosa che sorprende di più è che nessuno se ne è accorto. Ormai è talmente indifferente quello che succede nel M5S che passa persino inosservato l’annuncio di morte.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic QUI

Si dirà è morto da tempo. È vero ma ora viene certificato dall‘Elevato e non interessa a nessuno?

Eppure era il partito di maggioranza relativa e di fatto lo è ancora in parlamento. Insomma con la morte del M5S qualcuno dovrebbe anche certificare la fine di questa legislatura. E invece il cadavere camminerà ancora e nel Movimento assisteremo allo spettacolo degli sciacalli in lotta tra loro per spartissi il cadavere mentre tutto il paese assistere al trionfo delle emergenze.

Check Also

“Gli Usa vogliono scatenare la guerra” Blocco di Kaliningrad, l’ambasciatore italiano lancia la sacrosanta accusa: “Il Pentagono dietro la folle decisione della Lituania”

“Siamo a un passo dall’entrare in guerra”. Goffredo Buccini, giornalista del Corriere della Sera, lancia l’allarme …

Un commento

  1. di errori i 5S ne hanno commessi molti, il più grave quello di promuovere provvedimenti discriminatori e anticostituzionali in nome di una pseudo emergenza gonfiata nei numeri a contabilizzare anche i decessi con covid e non per covid; Loro che dovevano aprire il parlamento come una scatoletta invece hanno salvato al voto di sfiducia il mendace ministro Speranza dimostrando di essere parte di quella politica dedita all’intrallazzo che promettevano di voler contrastare. Meritano quindi di sparire, sono certo finiranno presto a fare compagnia ai renziani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.