Home / NEWS / Caso Kalinigrad, Putin ha convocato tutti gli ambasciatori UE: l’avviso è chiaro. Gli Usa hanno impiegato la Lituania per provocare: se non si svegliano si innesca una vera guerra mondiale

Caso Kalinigrad, Putin ha convocato tutti gli ambasciatori UE: l’avviso è chiaro. Gli Usa hanno impiegato la Lituania per provocare: se non si svegliano si innesca una vera guerra mondiale

Russia – Ue, scoppia il caos sull’enclave Kalinigrad e Mosca convoca l’ambasciatore italiano Giorgio Starace

L’Ambasciatore italiano in Russia Giorgio Starace è stato convocato dal ministero degli Esteri russo. Lo riferisce Ria Novosti. L’Ambasciatore, accompagnato dai membri della missione diplomatica, è entrato nell’edificio.

Mosca ha chiesto che l’Unione europea riapra al normale transito merci tra Kaliningrad e il resto della Russia e ha minacciato contromisure se non sarà fatto. Lo ha reso noto il ministero degli Esteri russo in una nota dopo aver convocato l’ambasciatore dell’Ue a Mosca, Markus Ederer. “Una forte protesta è stata espressa al rappresentante dell’Ue in relazione alle restrizioni unilaterali anti-russe al transito delle merci tra la regione di Kaliningrad e il resto del territorio della Federazione russa”, si legge nel comunicato. L’ambasciatore della Ue “è stato informato dell’inammissibilità di tali azioni in violazione degli obblighi legali e politici dell’Unione europea e che portano a un’escalation delle tensioni”, ha affermato. “L’immediata ripresa del normale funzionamento del transito per Kaliningrad è stata richiesta con la promessa di contromisure” in caso non venisse attuata, conclude il ministero.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic QUI

La Lituania non interpreta in alcun modo le sanzioni dell’Unione europea inflitte alla Russia e non ha imposto un blocco all’exclave russa di Kaliningrad: lo ha sottolineato la premier lituana, Ingrida Simonyte. “Nessun blocco di Kaliningrad è in atto. È solo che dallo scorso fine settimana sono state applicate sanzioni ad alcuni beni inclusi nel cosiddetto pacchetto di sanzioni, in particolare acciaio e metalli ferrosi, e i clienti ferroviari o le parti contrattuali sono stati informati di queste sanzioni e sono consapevoli che non possono essere trasbordati e trasportati”, ha detto Simonyte ai giornalisti. “Tutte le altre merci che non sono soggette a sanzioni, così come il transito di passeggeri per il quale esiste un accordo speciale tra Unione Europea, Russia e Lituania, vengono trasportate”, ha aggiunto Simonyte. “La buona volontà della Lituania è evidente dal fatto che non ha rescisso l’accordo sul trasporto passeggeri con la Russia quando quest’ultima non è stata in grado di pagarlo a causa delle sanzioni internazionali imposte alle sue banche”, ha infine osservato Simonyte.

Check Also

“Gli Usa vogliono scatenare la guerra” Blocco di Kaliningrad, l’ambasciatore italiano lancia la sacrosanta accusa: “Il Pentagono dietro la folle decisione della Lituania”

“Siamo a un passo dall’entrare in guerra”. Goffredo Buccini, giornalista del Corriere della Sera, lancia l’allarme …

Un commento

  1. I porci americani hanno grande interesse a far si che esploda. Loro i porci sono attrezzati per un conflitto nucleare. E restano illusi nel dominare il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.