Home / CURIOSITA / Mondiali in Qatar, vietato agli spettatori fare sesso: si rischiano fino a sette anni di carcere se si va a letto con una persona diversa dal coniuge

Mondiali in Qatar, vietato agli spettatori fare sesso: si rischiano fino a sette anni di carcere se si va a letto con una persona diversa dal coniuge

Il Mondiale in Qatar si avvicina. Un campionato del mondo che, sin dal giorno dell’assegnazione, è stato caratterizzato da tante polemiche. Nelle ultime ore il Daily Star ha voluto riportare una notizia molto particolare, che spaventa tutti i tifosi che andranno in Qatar per assistere ai mondiali: un rapporto sessuale tra persone non sposate può essere punito fino a sette anni di carcere. Il Comitato Supremo del Qatar, inoltre, ha sottolineato in una dichiarazione che “il Qatar è un paese conservatore e le manifestazioni pubbliche di affetto sono disapprovate indipendentemente dall’orientamento sessuale”.

Qatar 2022, divieto di sesso

Il sesso tra persone non sposate in Qatar è reato e, come spiega una fonte di polizia al Daily Star, potrebbe portare gli stranieri ad una condanna fino a sette anni di carcere. “Il sesso è praticamente fuori dal menu, a meno di non andare in Qatar come marito e moglie. Sicuramente non ci saranno storie di una notte in questo mondiale. Anzi, non ci saranno proprio feste. Tutti quanti dovranno tenere la testa a posto, se non vogliono rischiare di rimanere in prigione. Per la prima volta nella storia dei mondiali, ci sarà praticamente un divieto di fare sesso. E i tifosi devono essere preparati a questo scenario” ha dichiarato la fonte di polizia al tabloid. 

Check Also

“Gli Usa vogliono scatenare la guerra” Blocco di Kaliningrad, l’ambasciatore italiano lancia la sacrosanta accusa: “Il Pentagono dietro la folle decisione della Lituania”

“Siamo a un passo dall’entrare in guerra”. Goffredo Buccini, giornalista del Corriere della Sera, lancia l’allarme …

Un commento

  1. Nessun boicottaggio verso i primitivi islamici omofobi, misogini, oscurantisti…???
    Gl’islamici sono amatissimi dai miliardari che comandano l’Occidente, ma le stesse “qualità” sono condannate altrove
    Che il Qatar sia una nazione di barbari mussulmani, è noto a tutti, ma è sufficiente non andare (a cercarsi dei guai) ed il Qatar tornerà ad essere una lettiera di sabbia per cammelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.