Home / NEWS / “Vi spiego quanto Di Maio sia imbarazzante” Giorgio Bianchi risponde al ministro analfabeta dopo aver saputo di essere stato querelato

“Vi spiego quanto Di Maio sia imbarazzante” Giorgio Bianchi risponde al ministro analfabeta dopo aver saputo di essere stato querelato

tratto da Radio Radio

Non finiscono i problemi per Giorgio Bianchi, il fotoreporter che ha documentato gli orrori del Donbass. Prima il suo nome è stato pubblicato tra i “putiniani d’Italia” sul Corriere della Sera, e ora il fotoreporter si sta scontrando con il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, che lo avrebbe recentemente querelato. Lo aveva annunciato in Senato, dove già aveva replicato al ministro con toni decisi, ma mentre le parole oggetto di querela nei confronti dell’ex capo politico pentastellato verrano valutate dagli addetti ai lavori, quelle sulla guerra sembrano aver già trovato una sentenza sulle prime pagine.
Il botta e risposta tennistico che si sta verificando in queste ore sui dossier circa i cosiddetti “putiniani d’Italia” sembra perpetuare uno scambio di responsabilità che nessuno, né stampa, né Governo, vuole vedersi attribuito. La beffa, per il momento, l’hanno solo i volti sbattuti in prima pagina ed accusati di “fare propaganda” (senza però dimostrare rapporti pecuniari con il Cremlino).
Per ora siamo quindi al reato di fare da controcanto alla narrazione mainstream sulla guerra: una situazione che, se confermata, assumerebbe toni inquietanti per chi tenta di informare in modo indipendente.
Ecco il commento di Giorgio Bianchi ai microfoni di ‘Lavori in Corso’.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic QUI

Check Also

“Gli Usa vogliono scatenare la guerra” Blocco di Kaliningrad, l’ambasciatore italiano lancia la sacrosanta accusa: “Il Pentagono dietro la folle decisione della Lituania”

“Siamo a un passo dall’entrare in guerra”. Goffredo Buccini, giornalista del Corriere della Sera, lancia l’allarme …

2 commenti

  1. Certo che il concetto di democrazia in questo paese lascia a desiderare, vero Mattarella?🤔🤔🤔🤔

  2. Di Maio non troverà mai uno che che gli darà del SALAME , tutti sanno che il salame è un insaccato di pregio , al massimo verrà appellato buristo , testa in cassetta ,oppure soppressata , a seconda del luogo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.