Home / NEWS / “Prima va a casa, meglio è” Giorgia Meloni a muso duro contro Draghi: peccato siano solo parole. Nei fatti ed al parlamento anche il suo partito regge il moccolo del servo delle banche
Foto Roberto Monaldo / LaPresse 22-12-2021 Roma Conferenza stampa di fine anno del Presidente del Consiglio Mario Draghi Nella foto Mario Draghi Photo Roberto Monaldo / LaPresse 22-12-2021 Rome (Italy) End of year press conference by Prime Minister Mario Draghi In the pic Mario Draghi

“Prima va a casa, meglio è” Giorgia Meloni a muso duro contro Draghi: peccato siano solo parole. Nei fatti ed al parlamento anche il suo partito regge il moccolo del servo delle banche

Giorgia Meloni attacca MarioDraghi in un recente intervento. La leader di Fratelli d’Italia ha criticato le misure del governo sul tema del Pnrr. E poi ha toccato il tema del presidenzialismo, facendo un parallelo tra l’Italia e la Francia. E poi non è mancato un attacco al presidente del consiglio Draghi. Fondamentale per lei è tornare quanto prima a nuove elezioni.

L’annuncio di Meloni

“Ogni volta che si parla di far votare la gente sembra che arrivino le cavallette”, ha detto Giorgia Meloni nel corso di un evento organizzato da Aepi e Adnkronos. E poi l’attacco al governo e a come si è gestito il Pnrr: “Draghi ha nominato una task force che scade sei anni dopo di lui. Questa storia che la democrazia funziona soltanto nei giorni di sole è falsa, perché è nella tempesta che devi guidare la nave”.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic QUI

“Draghi ha troppi poteri”, continua poi la leader di Fdi. “Un presidente non votato dagli italiani che ha messo 50 voti di fiducia”. E poi fa un parallelo tra il sistema parlamentare italiano e il sistema presidenziale francese “La differenza tra noi e la Francia è che almeno lì se lo scelgono”, ha aggiunto poi Meloni parlando delle elezioni dirette del Presidente della Repubblica in Francia.

“Non è un uomo solo che fa la differenza”

Meloni si conferma come una delle voci più dure contro il governo tecnico presieduto da Mario Draghi. Poi ha sottolineato come sia preferibile andare quanto prima ad elezioni. “Prima va a casa meglio è, prima si torna al voto è meglio è“, ha detto l’ex ministro del Turismo. “Non è che una sola persona, per quanto autorevole e capace, può dare risposte”.

Meloni auspica un ritorno di un governo politico: “La politica è una cosa particolare…non ci si inventa politici da un giorno all’altro”.

Check Also

“Gli Usa vogliono scatenare la guerra” Blocco di Kaliningrad, l’ambasciatore italiano lancia la sacrosanta accusa: “Il Pentagono dietro la folle decisione della Lituania”

“Siamo a un passo dall’entrare in guerra”. Goffredo Buccini, giornalista del Corriere della Sera, lancia l’allarme …

2 commenti

  1. La Meloni è soltanto una serva sciocca ,si lamenta sempre del padrone che la tratta male e intanto continua a Servire

  2. Meloni, quando pensi di portare il culo in piazza?..

    di motivi ce ne sono tanti per mobilitare il paese..

    per es il caro energia e carburanti, un problema che investe privati ed aziende..

    ma tanto a te che ti importa, guadagni punteggi solo con qualche emoji sui social..

    facile essere i primi della classe quando gli avversari sono dei somari esperti in autogol..

    intanto, in attesa delle urne, le famiglie vanno a rotoli..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.