Home / NEWS / Giornalista uccisa, lo schifo della carica della Polizia di Israele agli uomini che portavano la sua bara durante il funerale

Giornalista uccisa, lo schifo della carica della Polizia di Israele agli uomini che portavano la sua bara durante il funerale

A Gerusalemme sono scoppiate violenze nel corso della processione funebre di Shireen Abu Akleh, la giornalista americano-palestinese di al Jazeera rimasta uccisa mercoledì mentre documentava uno scontro a fuoco fra israeliani e palestinesi a Jenin. Secondo la polizia israeliana, centinaia di partecipanti alla processione hanno protestato lanciando sassi contro gli agenti. Fonti palestinesi affermano che la polizia israeliana ha lanciato granate stordenti. Le immagini diffuse da al Jazeera mostrano gli agenti caricare il corteo funebre, con la bara portata a spalla che, a un cero punto, rischia di cadere a terra. L’emittente in un tweet scrive che la polizia chiede la religione dei presenti: cristiani o musulmani. “E nel secondo caso non sei autorizzato a prendere parte alla cerimonia”. Sempre secondo la televisione, all’uscita dall’ospedale St. Joseph alcuni agenti di polizia hanno caricato un gruppo di persone che intendevano trasportare la bara sulle spalle.

Guarda il video della vergogna

Check Also

“Gli Usa vogliono scatenare la guerra” Blocco di Kaliningrad, l’ambasciatore italiano lancia la sacrosanta accusa: “Il Pentagono dietro la folle decisione della Lituania”

“Siamo a un passo dall’entrare in guerra”. Goffredo Buccini, giornalista del Corriere della Sera, lancia l’allarme …

3 commenti

  1. E meno male che si ritengono il popolo eletto da Dio…. Queste sono delle merde partorite da Satana….

  2. giudei, non serve aggiungere altro..

  3. Mamma MERD USA tace e acconsente
    Ebrei ignobili……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.