Home / NEWS / Peste suina, sarà la nuova occasione per Speranza di terrorizzare gli italiani? Dopo il basso Piemonte anche intorno a Roma sarà vietato godersi le campagne

Peste suina, sarà la nuova occasione per Speranza di terrorizzare gli italiani? Dopo il basso Piemonte anche intorno a Roma sarà vietato godersi le campagne

“Una zona rossa nella capitale per contenere la peste suina“. Il presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti ha firmato l’ordinanza in risposta al crescente timore di una diffusione della malattia virale tra maiali e cinghiali: pochi giorni fa infatti, nel parco dell’Insugherata di Roma, è stato registrato il primo caso di peste suina africana.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui 👇
https://t.me/capranews

Nella “zona rossa” per contenere la suina, è prevista una “sorveglianza rafforzata dei cinghiali, il campionamento e analisi di eventuali carcasse e il loro smaltimento in sicurezza”, oltre ad il divieto di dare cibo agli animali, fare picnic, organizzare eventi. Contestualmente, l’assessora M5s alla transizione ecologica della regione, Roberta Lombardi, ha ricordato che, anche se la malattia è molto virulenta, si diffonde rapidamente e con alti tassi di mortalità, la peste suina non coinvolge l’uomo se non come veicolo di trasmissione: “Secondo i dettami del commissario, si andranno a perimetrare le zone, dove è stato trovato l’animale moribondo, il caso zero, per evitare appunto che gli esseri umani, passando in quelle zone, possano essere veicoli di trasmissione”.

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha nominato il sottosegretario Andrea Costa delegato “all’emergenza peste suina”. Per Costa c’è una vera e propria “emergenza” ed è necessario “ridurre la popolazione dei cinghiali per evitare che il virus possa espandersi”. “Questa settimana” ha aggiunto parlando oggi a Radio24, “si procederà ad una posa di recinzioni per contenere il virus. C’è preoccupazione, ciò che rischia di più è il settore suinicolo, dobbiamo fare il possibile affinché il virus sia contenuto e non ci sia trasmissione ai suini altrimenti è un problema per la filiera. Bisogna anche dire con chiarezza che il virus non è trasmissibile da animale a uomo“.

Check Also

“Gli Usa vogliono scatenare la guerra” Blocco di Kaliningrad, l’ambasciatore italiano lancia la sacrosanta accusa: “Il Pentagono dietro la folle decisione della Lituania”

“Siamo a un passo dall’entrare in guerra”. Goffredo Buccini, giornalista del Corriere della Sera, lancia l’allarme …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.