Home / NEWS / Zelensky burattino sin dal giorno della sua elezione: il video choc del comandante di Azov che gli ride in faccia alla richiesta di riporre le armi

Zelensky burattino sin dal giorno della sua elezione: il video choc del comandante di Azov che gli ride in faccia alla richiesta di riporre le armi

Sui social sta circolando un video risalente al 2019, quando Volodymyr Zelensky era da poco stato eletto presidente dell’Ucraina. Neanche il tempo di mettersi alla guida del suo Paese che l’ex comico aveva perso il controllo sul battaglione Azov: il video tornato in voga in queste ore riguarda infatti un faccia a faccia molto teso tra Zelensky e Denis Prokopenko, che è ora a capo dei militari neo nazisti che resistono nell’acciaieria Azovstal, all’interno della città di Mariupol.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui 👇
https://t.me/capranews

“Tu vuoi formalizzare una relazione con me?”, è uno dei passaggi chiave del confronto, con Zelensky preso in contropiede dal modo di fare di Prokopenko. “Non io e te, ma tutte le persone che sono nel processo, che sentono il dolore per l’Ucraina”, la risposta del membro di Azov, che ha poi continuato a provocare il presidente ucraino, facendo orecchie da mercante dinanzi alla sua richiesta di posare le armi. L’intento di Zelensky era chiaramente quello di una de-escalation nel Donbass, ma è stato imbarazzato da Prokopenko: “Non abbiamo armi nelle nostre mani…”.

In origine l’intenzione di Zelensky era quella di rispettare la sua promessa elettorale nei confronti della popolazione russofona che lo aveva votato: per questo chiedeva ai soldati nazionalisti di calmarsi e di posare le armi. Dopo l’episodio con Prokopenko si è scatenato in rete un attacco contro Zelensky, accusato di aver perso subito il controllo.

Check Also

“I medici Ucraini scappati in Italia si devono vergognare” La dottoressa De Mari ancora una volta senza peli sulla lingua

La dottoressa Silvana De Mari è sospesa dall’esercizio della professione medica “per non aver ceduto al ricatto …

3 commenti

  1. E queste Luride Merde stanno facendo ….collassare il mondo??!! Stiamo andando a zampe all’aria per questi????!!!! Presidene Putini pietà…ci incenerisca tutti quanti con le nuclari ….la supplichiamo… Meglio nel fondo del water dopo che la nazionale Nigeriana c’ha fatto roba grossa che con questi schifosi….

  2. a mio parere il così detto comandante di Azov è un esaltato che vuole apparire ,fregandosene delle vittime e dei danni che stà procurando al suo paese e non solo.Epurarlo !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.