Home / NEWS / Stefano Tacconi, è preoccupazione per le sue condizioni: il bollettino previsto per la tarda serata non è ancora arrivato

Stefano Tacconi, è preoccupazione per le sue condizioni: il bollettino previsto per la tarda serata non è ancora arrivato

Il mondo del calcio è in ansia per le condizioni di Stefano Tacconi: l’ex portiere, 64 anni, è ricoverato all’ospedale di Alessandria, nel reparto di neurochirurgia, in prognosi riservata a causa di una probabile ischemia cerebrale. Lotta per la vita. È atteso nella tarda serata un bollettino medico che dovrebbe chiarire le sue condizioni. Tacconi si trovava ad Asti, dov’era ospite delle “Giornate delle Figurine”. Ieri sera era stato ospite d’onore alla cena benefica della manifestazione, dove aveva presentato la sua autobiografia, “Junic”.

Poche ore dopo la situazione è precipitata. Il malore di mattina, viene subito portato al pronto soccorso del “Cardinal Massaia”, ad Asti. Dopo le prime cure la situazione sembra aggravarsi e i medici decidono di trasferirlo nel più specializzato ospedale di Alessandria, dove Tacconi è stato ricoverato nel primo pomeriggio.

Check Also

“I medici Ucraini scappati in Italia si devono vergognare” La dottoressa De Mari ancora una volta senza peli sulla lingua

La dottoressa Silvana De Mari è sospesa dall’esercizio della professione medica “per non aver ceduto al ricatto …

Un commento

  1. Israele democratico lancia un drone con gas lacrimogeni nella moschea. Presto li useranno anche contro di noi.
    https://rumble.com/v11zlcq-israele-democratico-lancia-un-drone-nella-moschea…html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.