Home / NEWS / “Perché sotto Trump non c’è stata alcuna guerra” Il generale Bartolini punta il dito contro la feccia dei Democratici Usa: sono loro i peggiori delinquenti

“Perché sotto Trump non c’è stata alcuna guerra” Il generale Bartolini punta il dito contro la feccia dei Democratici Usa: sono loro i peggiori delinquenti

L’impeccabile analisi del generale Bartolini, ospite di Barbara Palombelli: “Ucraina e Siria sono collegate. Fanno parte della strategia americana di togliere influenza nel mediterraneo alla Russia. Abbiamo avuto 4 anni pace con Trump. Tornati in carica i democratici in USA, sono ripartite le ostilità.
Questa guerra l’avremmo già vista nel 2016 se avesse vinto le elezioni americane Hillary Clinton.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui 👇
https://t.me/capranews

Qualcuno sta pensando e dicendo che è giusto combattere contro i russi (sono i “cattivi”) e forse è anche facile (sono militarmente “deboli”); e magari qualcuno pensa che sia anche divertente. Attenti però alle facili e pericolose illusioni.
Questa guerra l’avremmo già vista nel 2016 se avesse vinto le elezioni americane Hillary Clinton”.

Check Also

“Gli Usa vogliono scatenare la guerra” Blocco di Kaliningrad, l’ambasciatore italiano lancia la sacrosanta accusa: “Il Pentagono dietro la folle decisione della Lituania”

“Siamo a un passo dall’entrare in guerra”. Goffredo Buccini, giornalista del Corriere della Sera, lancia l’allarme …

2 commenti

  1. Carmine Andrea Caruso

    Il pensiero del generale Bartolini è veritiero. I komunisti americani sono gli umani peggiore del mondo. Però i tempi sono maturi per eliminarli e il mondo vivrà in pace.

  2. Il ministero della Difesa russo chiede a Kiev di rilasciare e rilasciare tutti i civili da Azovstal. Il Ministero della Difesa della Federazione Russa ha sottolineato che il mantenimento forzato della popolazione civile di Mariupol come scudo umano è terrorismo nonchè un crimine di guerra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.