Home / NEWS / Panico a La7! Myrta Merlino fa solita domanda idiota e finalmente trova qualcuno che le risponde per le rime

Panico a La7! Myrta Merlino fa solita domanda idiota e finalmente trova qualcuno che le risponde per le rime

Durissimo scontro a L’Aria che Tira tra Myrta Merluno e Pino Cabras in merito alla questone del vaccino. Il deputato di Alternativa è ospite in collegamento della puntata dell’11 gennaio del talk show mattutino di La7 e subito fa capire la sua posizione anti-green pass: “Non c’è nessun paese europeo che adotti misure come il green pass italiano.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui 👇
https://t.me/capranews

Stiamo sollevando una questione non per noi, ma quei sei milioni e mezzo di italiani sono segregati nelle isole se non rispondono ad una condizione arbitraria sollevata dal governo, è un caso unico in Europa e nel mondo. Ieri Draghi non ha risposto ad un giornalista britannico molto serio sul fatto che l’Inghilterra sta aprendo e ha risultati migliori. Ci sono molti paesi che hanno gestito molto meglio, c’è la Spagna”.

“Il green pass è come le cinture di sicurezza” interviene la Merlino, che scatena la prima replica dell’ex Movimento 5 Stelle: “È un esempio idiota, i vaccinati e i non vaccinati si contagiano in egual modo e lo dicono i dati Iss, è impossibile fare una segregazione. Il contagio è alla base della misura del green pass italiota, ma si contagiano ugualmente”. La domanda alla Merlino sorge spontanea: “Lei è vaccinato e fa una battaglia di principio o non è vaccinato?”, la replica di Cabras è spiazzante: “Lei che tipo di anticoncezionali usa? Sono domande sulla salute”. “Ma che c’entra! Che glie ne frega a lei degli anticoncezionali che uso io, in che modo i miei anticoncezionali impattano sulla vita degli altri cittadini. Ma veramente?” dice esterrefatta la conduttrice del programma televisivo.

Cabras non arretra di un millimetro sul tema: “La privacy è un bene superiore, dovete smetterla di molestare i cittadini. State molestando i cittadini con questa storia della privacy che non conta più nulla. La privacy l’avete devastata. La pandemia è un fenomeno mondiale, gestito molto meglio da altri paesi. È una battaglia per la popolazione, il centro dell’argomento non è la casta, ma la popolazione è sottoposta ad una vessazione, ad una molestia continua su basi scientifiche sbagliate. Il signor Draghi aveva promesso di non essere tra contagiosi”. La Merlino riporta la calma e poi passa all’affondo finale: “Io le ho chiesto se sia vaccinato, lei mi ha chiesto che anticoncezionali uso, aspetto qualcuno che mi chieda che assorbenti uso. Mi era già successo con Mattei, che mi aveva chiesto se facessi ricorso alla chirurgia estetica, con lei siamo passati agli anticoncezionali, aspetto qualcuno che mi chieda che assorbenti uso e abbiamo finito la lista delle follie”.

loading...

Check Also

“Non si premia col Quirinale uno che racconta balle” Maria Giovanna Maglie a testa bassa contro Draghi: solo lei poteva aver le palle per dirlo apertamente

Solo nella nazione di Pinocchio le bugie vengono premiate e così l’uomo che aveva convinto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *