Home / NEWS / Quarantena e isolamento senza stipendio! Draghi frega decine di migliaia di lavoratori: niente più malattia coperta dall’Inps

Quarantena e isolamento senza stipendio! Draghi frega decine di migliaia di lavoratori: niente più malattia coperta dall’Inps

Covid, rivoluzione su quarantena obbligatoria e isolamento: niente più malattia coperta dall’Inps.

Doccia fredda per chi è venuto a contatto con un positivo al Covid. Come riporta il Corriere della Sera l’isolamento fiduciario per un incontro stretto non è più equiparabile alla malattia, anche se si deve rispettare una quarantena obbligatoria e si è quindi impossibilitati ad andare a lavoro (o a lavorare da casa). Negli scorsi mesi il periodo di malattia era coperto dall’Inps e il governo Draghi ha deciso di non rifinanziare la misura. 

Sul sito dell’Inps si legge che “il decreto-legge 21 ottobre 2021, n. 146 ha modificato la disciplina delle tutele previste, durante l’emergenza Covid-19, per i lavoratori in quarantena e per i cosiddetti lavoratori ‘fragili’. La nuova norma stabilisce che l’equiparazione a malattia del periodo trascorso in quarantena con sorveglianza attiva o in permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva dai lavoratori del settore privato è riconosciuta fino al 31 dicembre 2021, a fronte di apposito stanziamento”. Dal 1 gennaio 2022 sono quindi cambiate le cose.

Dal 31 dicembre 2021 inoltre è previsto che la quarantena preventiva non si applica a coloro che hanno avuto contatti stretti con soggetti confermati positivi al COVID-19 nei 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale primario o dalla guarigione nonché dopo la somministrazione della dose di richiamo. Fino al decimo giorno successivo all’ultima esposizione al caso, a queste persone è fatto obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 e di effettuare – solo qualora sintomatici – un test antigenico rapido o molecolare.

Check Also

Berlusconi, nuova tegola giudiziaria! Chiesti dai Pm 6 anni di condanna per l’ennesimo processo farsa sul caso Ruby

I pm chiedono di condannare Silvio Berlusconi a 6 anni. Arrivano le richieste della Procura di …

Un commento

  1. Draghi lascia i lavoratori senza stipendio per il loro bene.
    Draghi ama l’Italia.
    Tutti i partiti al Governo amano i loro elettori, così quando “vengono in contatto” con chi FORSE ha omicron-raffreddore ma è sanissimo, li OBBLIGANO a starsene chiusi in casa (?!) e poi lasciano anche senza soldi, ma tutto questo il Governo lo fa per AMORE.
    NON ci credete?
    Pensate che questo sia il parto di un Governo SADICO?
    Pensate che questo Governo ci voglia ridurre in POVERTA’?
    Siete dei COMPLOTTISTI, NEGAZIONISTI e CATTIVI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.