Home / NEWS / Qui a Miami sono sconvolti: tutti pensano che in Italia ci sia una dittatura: il racconto dell’inviato de Il Mattino nello stato dove non esistono restrizioni

Qui a Miami sono sconvolti: tutti pensano che in Italia ci sia una dittatura: il racconto dell’inviato de Il Mattino nello stato dove non esistono restrizioni

di Luca Marfè (inviato negli Usa per Il Mattino) da Facebook

Vi anticipo che tutti gli italiani di Miami parlano dell’Italia come di una «DITTATURA».

Nel frattempo, in attesa di mettermi al lavoro oggi, ieri sera ho girato questo #video in cui provo a spiegarmi in un minuto.
Lo pubblico senza neanche riguardarlo, spero si senta.
E, soprattutto, spero che il messaggio vi arrivi forte e chiaro.

Check Also

“Gli Usa vogliono scatenare la guerra” Blocco di Kaliningrad, l’ambasciatore italiano lancia la sacrosanta accusa: “Il Pentagono dietro la folle decisione della Lituania”

“Siamo a un passo dall’entrare in guerra”. Goffredo Buccini, giornalista del Corriere della Sera, lancia l’allarme …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.