Home / NEWS / “Non potrai uscire dal tuo comune” Al via la più infame delle restrizioni. Basterà dichiarare la zona arancione per discriminate ancora di più chi non obbedisce

“Non potrai uscire dal tuo comune” Al via la più infame delle restrizioni. Basterà dichiarare la zona arancione per discriminate ancora di più chi non obbedisce

I tempi si accorciano: dal 6 dicembre entrerà in vigore il Super Green pass e con questo nuove regole. La certificazione “rafforzata” verrà rilasciata soltanto a chi è vaccinato o guarito dal Covid-19 e avrà una validità di 9 mesi dall’ultima somministrazione. Si tratta di un certificato, per chi ne è già in possesso, che andrà a sostituire il Green pass. Il decreto varato dal governo non cambia solo l’uso della certificazione, ma anche il sistema delle fasce di colore. Nella zona bianca, infatti, le attività sono tutte aperte e non vi sono limitazioni agli spostamenti, ma c’è l’obbligo di indossare la mascherina negli ambienti al chiuso.

In questo caso il Green pass servirà per prendere i mezzi pubblici, andare in palestra o in piscina, entrare negli spogliatoi, andare in albergo, prendere l’aereo, andare nei ristoranti all’aperto e prendere gli impianti da sci. Quello “rafforzato” servirà anche per andare al ristorante al chiuso, andare al cinema e al teatro, allo stadio, alle feste e in discoteca. In quelle Regioni in zona gialla si dovrà indossare la mascherina anche all’aperto e nei ristoranti al chiuso si può stare al massimo quattro persone. Chi ha la certificazione verde potrà invece stare al ristorante al chiuso senza limiti di persone al tavolo e andare in discoteca.

Nuove regole anche per la zona arancione. In questo caso sarà vietata la possibilità di uscire dal Comune di residenza, se non per motivi di lavoro, necessità, urgenza. Il divieto, però, non vale per chi ha il “Super Green pass”. Nella penultima fascia tutte le attività rimangono aperte, ma quelle per cui — fino all’entrata in vigore del nuovo decreto — era prevista la chiusura saranno accessibili soltanto per chi è vaccinato o guarito. Infine nella zona rossa non si può uscire dal comune di residenza se non per motivi di lavoro, necessità, urgenza, i locali saranno tutti chiusi con la sola possibilità di lavorare d’asporto e per la consegna a domicilio. I negozi sono così chiusi ad esclusione di supermercati, alimentari, edicole, tabaccherie, farmacie e quelli con codice Ateco consentito.

Check Also

“Gli Usa vogliono scatenare la guerra” Blocco di Kaliningrad, l’ambasciatore italiano lancia la sacrosanta accusa: “Il Pentagono dietro la folle decisione della Lituania”

“Siamo a un passo dall’entrare in guerra”. Goffredo Buccini, giornalista del Corriere della Sera, lancia l’allarme …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.