Home / NEWS / Carlotta a soli 27 anni è morta nel solito tragico modo. L’esito dell’autopsia parla chiaro, ma medici e giornalista negano ogni tragica evidenza

Carlotta a soli 27 anni è morta nel solito tragico modo. L’esito dell’autopsia parla chiaro, ma medici e giornalista negano ogni tragica evidenza

Carlotta Masala, 27 anni, è stata uccisa da un arresto cardiaco con edema polmonare, legato probabilmente ad una miocardite. Per confermare il quadro si attendono gli esami istologici, ma l’autopsia portata a termine ieri sul corpo della giovane cagliaritana, trovata morta dal padre martedì mattina nella casa di Sestu dove vivevano, parrebbe non lasciare molto spazio a dubbi. L’esame autoptico è stato effettuato nel Dipartimento di anatomopatologia dell’ospedale Santissima Trinità di Cagliari dal medico legale Michela Piga, ed è durato diverse ore.

La ragazza era vaccinata, e questo suo post la dice lunga…

Il magistrato di turno era stato avvisato dai carabinieri subito dopo il ritrovamento del corpo senza vita della giovane, quando i sanitari del 118 avevano ritenuto la morte dovuta a cause naturali, ma i dubbi sono stati molti fin da subito. A pretendere risposte è stato innanzitutto il padre, Francesco Masala, che avrebbe chiesto sia ai carabinieri che alla dottoressa intervenuta nell’abitazione di capire cosa avesse causato la morte della figlia.

Carlotta era una ragazza sportiva, solare e fino a quel momento non aveva mai avuto alcun serio problema di salute. Secondo le prime indiscrezioni filtrate ieri sera da ambienti sanitari l’autopsia avrebbe evidenziato una dilatazione dei ventricoli del cuore. Una condizione che, se confermata dagli anatomopatologi del Santissima Trinità, necessiterà ancora di capire se sia dipesa da una malformazione cardiaca congenita, oppure se legata ad una patologia insorta di recente. In ogni caso il referto dell’autopsia sarà poi spedito in Procura al pubblico ministero Maria Virginia Boi.

Check Also

“Gli Usa vogliono scatenare la guerra” Blocco di Kaliningrad, l’ambasciatore italiano lancia la sacrosanta accusa: “Il Pentagono dietro la folle decisione della Lituania”

“Siamo a un passo dall’entrare in guerra”. Goffredo Buccini, giornalista del Corriere della Sera, lancia l’allarme …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.