Home / NEWS / Green Pass? Alla Camera dei Deputati non vale! Accolto il ricorso di Sarà Cunial

Green Pass? Alla Camera dei Deputati non vale! Accolto il ricorso di Sarà Cunial

Recepita la richiesta di sospensiva presentata dalla parlamentare ex 5S per essere ‘esentata’ dall’obbligo del certificato verde in vigore a Montecitorio. L’ok arrivato dal presidente del collegio di appello, Andrea Colletti, ex grillino anche lui. La decisione definitiva l’uno dicembre.

La deputata del gruppo Misto ed ex M5S, la No Vax Sara Cunial potrà entrare alla Camera per partecipare ai lavori parlamentari senza esibire il Green Pass. Il presidente del collegio di appello della Camera dei deputati Andrea Colletti di Alternativa c’è (ma ex grillino anche lui) ha accolto, con un decreto cautelare monocratico, la richiesta di sospensiva presentata dalla deputata ex 5S della delibera con cui il collegio dei questori ha introdotto l’obbligo del certificato verde per accedere a tutte le sedi della Camera. Il ricorso di Cunial sarà esaminato dal Consiglio di giurisdizione della Camera l’uno dicembre. Cunial non avrà neanche l’obbligo del tampone “perchè viene sospesa la delibera del Collegio dei questori”, spiega Colletti. Mentre nel parlamento europeo dove, giorni fa, si è verificata la stessa situazione con la ex leghista Francesca Donato, è richiesto un autotampone “non previsto invece nel nostro ordinamento”, precisa ancora il presidente del collegio di appello della Camera.

loading...

Check Also

Quirinale, dalle parole di Sgarbi pare stia per sgonfiarsi la candidatura Berlusconi: il problema adesso è come gestire il fallimento dell’intera operazione

Si è autodefinito “l’acchiappa farfalle” di Berlusconi. Telefona e, se nessun risponde, telefona ancora. Vittorio Sgarbi, da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *