Home / NEWS / Francia sotto choc: la campionessa di pugilato morta a 31 anni dopo aver obbedito. Poche settimane dopo il secondo giro si è contagiata e non ce l’ha fatta

Francia sotto choc: la campionessa di pugilato morta a 31 anni dopo aver obbedito. Poche settimane dopo il secondo giro si è contagiata e non ce l’ha fatta

È una notizia molto triste per il mondo del pugilato e dello sport in generale. Secondo il quotidiano francese L’Est Républicain, infatti, Julie Le Galliard è morta a causa del Covid-19.

Il campione francese nel 2015 aveva contratto il virus ed era ricoverato in ospedale da diverse settimane. Ma sfortunatamente, la giovane donna è morta questa domenica 14 novembre. Una scomparsa che lancia anelli come un gong per chi lo ha conosciuto dentro e fuori gli anelli. “Julie era un’amica molto intima. Nel 2015, quando era campionessa di Francia, ero nel suo angolo dietro il ring “, ha detto Anne-Sophie Mathis, pluricampione del mondo nei pesi welter, a L’Est Républicain.

Con questo post aveva annunciato trionfalmente la sua vaccinazione

loading...

Check Also

Il piano di Speranza per lasciare il Green Pass a vita: pochi se ne sono accorti, ma lo ha detto chiaramente

di Claudio Romiti per Il blog di Nicola Porro Cambiano le dittature ma la megalomania …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *