Home / NEWS / “Ma vaffanc*lo!” Una Maria Giovanna Maglie da urlo così risponde al parassita che insulta chi ha le palle per manifestare e contestare le balle che ci propinano da un anno e mezzo

“Ma vaffanc*lo!” Una Maria Giovanna Maglie da urlo così risponde al parassita che insulta chi ha le palle per manifestare e contestare le balle che ci propinano da un anno e mezzo

Tra gli ospiti in studio anche Pasquale Bacco segretario nazionale medici FISI. In rappresentanza dei medici contrari al vaccino anti-Covid, il medico legale ritiene insufficienti misure come il green pass e la vaccinazione ai fini del decorso della pandemia. Bacco nel corso della puntata ha avuto un’accesa discussione con Marco Bentivogli, il quale a sua volta si è scontrato con Maria Giovanna Maglie animando così la puntata de L’Aria che tira.

Scontro in diretta Tv tra Maria Giovanna Maglie e Marco Bentivogli

Le proteste dei no green pass accendono lo scontro tra Marco Bentivogli e Maria Giovanna Maglie a L’aria che tira. L’accesa discussione è iniziata con le dichiarazioni di Pasquale Bacco, segretario nazionale medici FISI, che ha dichiarato: «Ho studiato per molti anni il virus HIV e c’è stato un vaccino sperimentale a RNA messaggero. Dopo un anno, i casi di cancro al pancreas erano ottuplicati. Il problema di questo vaccino è che crea anche una parte di immunità però il problema è che noi non conosciamo assolutamente nulla di quello che succederà da qui a poco. L’RNA messaggero porta dei rischi molto elevati e questo lo sanno tutti i medici».

L’ex segretario della Fim Cisl Marco Bentivogli ha immediatamente risposto: «Dopo 130 mila morti non capisco perché dobbiamo ascoltare queste buffonate di questa persona. Sarà anche medico ma dice delle cose che sembrano raccogliticce dai social come chiunque altro analfabeta funzionale. Capisco che lei ha dietro i fascisti di CasaPound e Forza nuova e la democrazia ancora vi sfugge. Ma in Italia si fanno parlare le persone e le si ascolta. Per cui impari la lezione e non dimentichi ciò che è successo il 25 aprile».

La discussione nello studio degenera

A questo punto è intervenuta Maria Giovanna Maglie affermando: «Però che strazio ma non è possibile così. Ma non è possibile». Marco Bentivogli ha subito commentato: «Non è possibile no. Certo la Maglie accarezza tutti i fascistoni figuriamoci». Dopo questa affermazione, tra la Maglie e Bentivogli è iniziato un acceso scontro. La Maglie ha sbottato: «Ma vaffa***o . Io non ho mai avuto la tentazione di alzarmi e abbandonare una trasmissione, oggi l’ho avuta fortissima. Perché l’arroganza e lo spirito illiberale di Bentivogli se dovessi usare un termine che lui ama e io ritengo desueto è da “fascistoni”. Trattare così le opinioni di una minoranza, perché siamo una minoranza, è la cosa meno democratica che si possa concepire al mondo». Che dire? Ultimamente le puntate de L’Aria che tira sono piuttosto “burrascose”.

loading...

Check Also

Nuova variante, ci siamo! Con il primo caso si inizia a terrorizzare i boccaloni di tutta Italia

Si tratta di un cittadino campano di ritorno dall’Africa australe. De Luca: “Adottate tutte le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *