Home / NEWS / “In Italia siamo perseguitati, chiediamo asilo politico” Sarà Cunial, la provocazione strepitosa davanti all’ambasciata della Svezia

“In Italia siamo perseguitati, chiediamo asilo politico” Sarà Cunial, la provocazione strepitosa davanti all’ambasciata della Svezia

Riportiamo il comunicato di “Debito e Democrazia“, sulla manifestazione di sabato davanti all’ambasciata svedese a cui hanno aderito anche Sara Cunial e Davide Barillari.

Grande successo dell’iniziativa nata dal Dottor LEOPOLDO SALMASO e DOMENICO D’AMICO (della trasmissione Debito e Democrazia), insieme a CARLO SAVERIO CARLOTTA (Insegnanti per la Libertà) presso L’AMBASCIATA SVEDESE, PER RICHIEDERE ASILO POLITICO.

Sabato scorso 16 ottobre grande successo dell’azione dimostrativa presso l’ambasciata svedese a Roma. È un atto simbolico, ma ha un senso politico e civico di alto valore.

Lo potete fare tutti: chi si sente discriminato come cittadino e come lavoratore, chi comincia ad aver paura di questa deriva anticostituzionale, chi vuol provare a far sentire la propria voce al di fuori del nostro Paese… può chiedere asilo politico tramite l’applicazione del ministero svedese.

Qui di seguito le istruzioni con la form da alimentare e il suggerimento del possibile testo in inglese da inviare.

E’ semplicissimo:

  1. ACCEDERE AL MODULO ONLINE
  2. COMPILARE (e/o copia-incolla il testo sotto)
  3. Cliccare SEND
  4. Farci sapere che avete chiesto asilo, tramite tabella online.

ECCO COME FARE…

1° ACCEDERE AL MODULO ONLINE DELLA SWEDISH MIGRATION AGENCY (cliccando QUI)

2° Compilare il form in inglese.

  • Alla voce “What is your question about?” dovete cliccare su PROTECTION AND ASYLUM
  • Alla voce “My question” fate copia-incolla del testo qui sotto:

I wish to apply for asylum in Sweden because the Italian government is denying my right to work and to every other fundamental right, as guaranteed by the UN Convention relating to the Status of Refugees, by the Swedish legislation and EU regulations.
In particular I am seriously discriminated against as “affiliated to the particular social group” indicated in article 36 of EU resolution 2021/953: “It is necessary to prevent direct or indirect discrimination against persons who … chose not to be vaccinated.

  • Poi inserire nome e cognome e indirizzo e-mail

loading...

Check Also

Lo schifo in onda al Tg1: un servizio intero per prendere per i fondelli milioni di italiani senza GreenPass

Difficile dire quale fosse l’obiettivo Tg1. Il tono però appare compiaciuto: sei un no vax? Hai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *