Home / NEWS / Draghi inizia a vacillare? Per non perdere la faccia apre a timide concessioni: a breve il decreto per abbassare ancora i prezzi dei tamponi

Draghi inizia a vacillare? Per non perdere la faccia apre a timide concessioni: a breve il decreto per abbassare ancora i prezzi dei tamponi

Il prezzo dei tamponi potrebbe essere ulteriormente ridotto. La decisione verrà presa da qui a domani – nella giornata dell’entrata in vigore del Green pass obbligatorio per il lavoro pubblico e privato – quando il Consiglio dei ministri tornerà a riunirsi. E potrebbe essere assunta già nella cabina di regia che il premier Mario Draghi ha convocato per questo pomeriggio alle 18. L’ipotesi è ‘sforbiciare’ ulteriormente il prezzo dei tamponi, già calmierati il mese scorso, con una possibile parziale deduzione, spiegano fonti di governo all’Adnkronos.

Su un eventuale e ulteriore abbassamento dei prezzi dei tamponi, per agevolare i lavoratori non vaccinati, il premier “Draghi ci ha assicurato che il governo deciderà nelle prossime ore”, ha detto Luigi Sbarra, segretario della Cisl, al termine dell’incontro con il premier a Palazzo Chigi. “Ne discuteranno domani in Cdm, ci ha spiegato il presidente del Consiglio – gli ha fatto eco Pierpaolo Bombardieri, della Uil – e lì decideranno il da farsi”.

A sollevare la questione del prezzo dei tamponi, alla vigilia della nuova deadline per il certificato verde, i sindacati. “Abbiamo colto l’occasione per segnalare al governo la necessità di un forte abbassamento del costo del tampone – ha spiegato infatti Maurizio Landini (Cgil) – ma anche che si potenzi il credito d’imposta per i servizi di sanificazione. Vorremmo che tutte le aziende, non solo alcune, si assumessero l’onore del costo dei tamponi”.

“C’è un incontro in corso per verificare la possibilità di un abbassamento e ulteriore contenimento dei costi” dei tamponi, ha detto questa mattina il sottosegretario alla Salute Andrea Costa. “Su questo piano il commissario Figliuolo ha già fatto un lavoro straordinario, perché ricordiamo che siamo già di fronte a prezzi calmierati. Se poi ci sono le condizioni per arrivare a un ulteriore contenimento dei costi, credo che possa essere valutato positivamente. Ma il tema non è la gratuità dei tamponi. Il governo ha scelto il vaccino per uscire da questa pandemia”.

loading...

Check Also

Ilaria Capua ha superato tutti nel ridicolo: descrive la terza dose al pari di un orgasmo

Cosí il sito di propaganda Fanpage riporta la notizia che la sedicente esperta ha provato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *