Home / NEWS / Dopo Svezia e Danimarca Moderna vietato agli under 30 anche in Danimarca: mentre in Italia negano l’evidenza, in mezza Europa si ammette chiaramente il rischio di miocardite

Dopo Svezia e Danimarca Moderna vietato agli under 30 anche in Danimarca: mentre in Italia negano l’evidenza, in mezza Europa si ammette chiaramente il rischio di miocardite

La Finlandia ha deciso di seguire la linea già aperta dalla Svezia. E ha sospeso l’uso del vaccino di Moderna nei giovani under 30. In Danimarca invece le iniezioni sono sospese per tutti gli under 18. Il Nord Europa sceglie la misura come precauzione dopo la segnalazione di alcuni casi di miocardite tra i ragazzi.

La Finlandia ha deciso di seguire la linea già aperta dalla Svezia. E ha sospeso l’uso del vaccino di Moderna nei giovani under 30. In Danimarca invece le iniezioni sono sospese per tutti gli under 18. Il Nord Europa sceglie la misura come precauzione dopo la segnalazione di alcuni casi di miocardite tra i ragazzi. Proseguirà tuttavia la campagna vaccinale, già a buon punto tra i giovani, con altri vaccini.

«Nuove analisi preliminari da dati svedesi e nordiche indicano che la connessione vaccino-miocardite è particolarmente chiara quando si tratta del vaccino Moderna, specialmente dopo la seconda dose» spiega l’Agenzia svedese per la sanità pubblica.

L’Ema sostiene siano necessarie ulteriori valutazioni prima di sospendere il vaccino o di correggere i consigli attuali nel foglietto delle informazioni sul prodotto.

«Nel luglio 2021 – ricordano dall’Agenzia europea del farmaco – il Prac ha concluso che la miocardite e la pericardite, condizioni cardiache infiammatorie, possono verificarsi in casi molto rari dopo la vaccinazione con Moderna, più spesso dopo la seconda dose e negli uomini più giovani». Per questo «il comitato ha raccomandato di elencare entrambe le condizioni come effetti collaterali nelle informazioni di prodotto per questi vaccini, insieme a un avvertimento per sensibilizzare gli operatori sanitari e le persone che ricevono questi vaccini. Anche gli operatori sanitari hanno ricevuto una comunicazione» in materia. Ora, prosegue l’ente regolatorio Ue, «le conclusioni del Prac sono supportate da nuove analisi di dati provenienti da Paesi nordici che mostrano la miocardite si verifichi più frequentemente dopo la seconda dose».

Check Also

“Gli Usa vogliono scatenare la guerra” Blocco di Kaliningrad, l’ambasciatore italiano lancia la sacrosanta accusa: “Il Pentagono dietro la folle decisione della Lituania”

“Siamo a un passo dall’entrare in guerra”. Goffredo Buccini, giornalista del Corriere della Sera, lancia l’allarme …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.