Home / NEWS / Finché c’è il GreenPass la curva sarà vuota: il comunicato degli Ultras del Toro parla chiaro. O tutti o nessuno

Finché c’è il GreenPass la curva sarà vuota: il comunicato degli Ultras del Toro parla chiaro. O tutti o nessuno

Sarà un derby senza ultras granata, quello in programma sabato 2 ottobre tra Torino e Juventus. La frangia più accesa della tifoseria del Toro, attraverso un messaggio diffuso sui social, ha infatti comunicato la volontà di disertare gli spalti in segno di protesta contro le restrizioni per l’accesso allo stadio legate al Green Pass e alle misure anti-Covid. La formazione di Juric, che nelle prime quattro giornate del campionato di Serie A ha raccolto 6 punti, quattro in più dei cugini bianconeri, non potrà quindi contare sul calore dei propri supporter nella sentita sfida contro la Vecchia Signora.

Torino, gli ultras: “No alle restrizioni”

“Coerenti con la posizione presa, non intendiamo accettare le forti restrizioni che snaturano il nostro essere ultras e che porterebbero ulteriori multe e diffide insensate – hanno spiegato gli ultras in una nota -. Per tali ragioni rientreremo nella nostra curva, da sempre cuore pulsante del tifo, solo quando sarà possibile per tutti tornare a viverla con il calore e l’unione che la contraddistinguono. Pertanto – aggiungono – sproniamo i tifosi del Toro ad alzarsi dal divano, lasciare stare i social e unirsi a noi per sostenere la nostra amata maglia e per vivere il vero spirito della Maratona”.

Torino-Juventus, la carica dei tifosi granata

Gli ultras granata non mancheranno però di far arrivare il proprio supporto alla squadra: venerdì primo ottobre, giorno della vigilia della partita contro la Juventus, inciteranno infatti Belotti e compagni al campo di allenamento, mentre il giorno della sfida, come già accaduto nei precedenti match interni, i supporter si ritroveranno all’esterno dello Stadio Olimpico Grande Torino.

loading...

Check Also

I dati su contagi e terapie intensive sono tutti truccati! Così Zaia lo racconta tranquillamente senza che nessuno batta un solo ciglio

Chi parla è Luca Zaia, uno dei tanti governatori che si sono venduti al sistema. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *