Home / NEWS / “Io e i miei guerrieri pronti a morire per difendere la nostra normalità” La dottoressa De Masi così risponde al regime dopo la sospensione

“Io e i miei guerrieri pronti a morire per difendere la nostra normalità” La dottoressa De Masi così risponde al regime dopo la sospensione

“La prima regola della medicina è non nuocere. Il bene comune non è un valore medico, ma un falso valore con cui la medicina, e quindi il diritto al corpo, vengono annientati”. Continua a difendere a spada tratta le sue idee Silvana De Mari, medico, psicoterapeuta e scrittrice fantasy, sospesa dall’Ordine dei Medici di Torino per la sua opposizione al vaccino anti-Covid. Interviste non ne rilascia – “Scrivo sulla Verità e se ho qualcosa da dire attraverso i giornali lo pubblico lì”, dice – ma esterna molti pensieri in un lungo post sul suo blog che arriva come una risposta al provvedimento che l’ha raggiunta. 

“Esiste un principio di prudenza in medicina – scrive – che afferma che la somministrazione di un qualsiasi farmaco a un paziente, con la conseguente esposizione del paziente agli effetti collaterali del farmaco, debba essere fatto dopo una valutazione costi e benefici e nell’esclusivo interesse di quel paziente. Se sottopongo un paziente a danno, ma anche solo a un rischio, per l’interesse di altri commetto un crimine”.

loading...

Check Also

Djokovic, l’allucinante motivazione del governo Australiano inventata per annullare il suo regolare visto d’ingresso

Tratto dal blog di Nicola Porro Non dico un immigrato clandestino. Ma immaginatevi cosa sarebbe …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *