Home / NEWS / Morta a 14anni dopo il vaccino: il padre ha dovuto fare una denuncia per suonare la sveglia ai giudici: erano pronti a girare la testa dall’altra parte

Morta a 14anni dopo il vaccino: il padre ha dovuto fare una denuncia per suonare la sveglia ai giudici: erano pronti a girare la testa dall’altra parte

Aperta un’inchiesta per far luce sulla morte di una 14enne residente a Ruffano, in provincia di Lecce. di origini marocchine. L’adolescente, entrata in coma due giorni dopo la seconda dose di vaccino anti-Covid Pfizer, è morta in ospedale a Bari. L’Asl ha disposto l’autopsia per verificare le cause del decesso. L’esame sarà eseguito nelle prossime ore e solo quando gli accertamenti medico-legali finiranno sul tavolo del Pubblico Ministero che stabilirà se disporre ulteriori indagini come chiesto nella denuncia presentata dal padre della ragazza.

La giovane ha ricevuto la seconda dose di vaccino Pfizer il 17 agosto. Il giorno dopo, il 18, lamentava malessere e dolori, forti. Per questo, è stata visitata da una guardia medica che ha riscontrato un gonfiore all’occhio. Il 19 agosto, si è recata, nella mattinata, in ospedale per sottoporsi ad una visita oculistica e a una prima Tac, all’esito della quale non sono state riscontrate particolari problematiche. Dopo una seconda Tac, effettuata nel pomeriggio, sarebbe emersa la presenza di una forma tumorale.

Le condizioni di salute della ragazza, però, sono precipitate ed è entrata in coma irreversibile. Secondo quanto sostenuto dal personale medico dell’ospedale barese, il decesso si sarebbe verificato a causa di una forma di meningite. I familiari nutrono però delle perplessità in merito, poiché la ragazza aveva fatto il vaccino. Il padre della 14enne chiede che sia fatta chiarezza sull’accaduto e che venga verificata una possibile correlazione tra l’aggravarsi delle condizioni di salute della ragazza (fino al decesso) e la somministrazione del vaccino anti-covid.

loading...

Check Also

Stato d’emergenza, il “cavillo” per non farlo terminare mai: così lo prolungheranno a piacimento scavalcando la legge

tratto da Libero Lockdown duro, mascherine, guanti, chiusure, riaperture e poi di nuovo chiusure con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *