Home / NEWS / “Se devono essere ricoverati si devono pagare le cure” Regione Lazio come ai tempi del loro maestro Stalin: il delirio contro chi rifiuta il vaccino dell’assessore alla Sanità

“Se devono essere ricoverati si devono pagare le cure” Regione Lazio come ai tempi del loro maestro Stalin: il delirio contro chi rifiuta il vaccino dell’assessore alla Sanità

“I no vax che contraggono il Covid e finiscono nelle Terapie intensive degli ospedali del Lazio dovranno pagare i ricoveri”. È tassativo l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, che un’intervista al Messaggero sottolinea come “queste persone che rifiutano la vaccinazione mettendo a rischio la libertà altrui devono assumersi la responsabilità fino in fondo delle proprie scelte e delle proprie azioni”. Il costo quotidiano di un letto in terapia intensiva è di 1.500 euro e un malato in media lo occupa per 17 giorni. 

Non si tratta di una semplice provocazione, assicura l’assessore. Ma ci sono molti dubbi sulla fattibilità. “Stiamo lavorando e ci sono dei modelli a cui facciamo riferimento – aggiunge D’Amato – e sono quelli della Lombardia dove un tempo veniva spedito a casa del paziente, prima ricoverato e poi dimesso, una sorta di ‘memorandum’ su quanto la sua degenza fosse costata all’ente regionale”, ma mentre prima “non si chiedeva un centesimo con i no vax siamo intenzionati ad andare oltre”.

Il Lazio, con 7,7 milioni di dosi somministrate, è in testa alla classifica delle Regioni. Ma ci sono oltre 250mila residenti tra 50 e 79 anni che non hanno chiesto né prenotato un vaccino.

loading...

Check Also

Infermiera sospesa e in attesa di ulteriori punizioni: ha osato partecipare alla manifestazione di Trieste contro il Green Pass

Una vita passata ad aiutare i pazienti che lottano tra la vita e la morte, …

Un commento

  1. Maria Silvana Vitale

    Ma siete tutti impazziti? Tutti noi anche i novax ed io non lo sono ,ma vi ricordo che finora abbiamo pagato tutte le cure di chi si ammala a causa del fumo 😡e allora come la mettiamo? Vergogna solo a pensare di fare una cosa del genere ! Io non fumo ! E mi tocca pagare le cure di voi che fumate e allora ? Voi fate lo stesso di chi si ammali di qualsiasi cosa ! Anche se chi si dovesse ammalare di covid sia un novax!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *