Home / NEWS / Libero De Rienzo, la sciacallata del Corriere: quelle allusioni sulla sua vita privata a poche ore dalla morte

Libero De Rienzo, la sciacallata del Corriere: quelle allusioni sulla sua vita privata a poche ore dalla morte

Morto. A 44 anni. Il dramma di Libero De Rienzo, l’attore celebre su tutto per aver interpretato al cinema Giancarlo Siani nel film Fortapàsc. Un lutto che sconvolge il cinema italiano. Il corpo dell’attore, regista e sceneggiatore napoletano è stato ritrovato senza vita ieri sera intorno alle 20, nella sua casa di Roma. A trovarlo un amico che non aveva più sue notizie ormai da qualche giorno.

A portarlo via, un infarto. Da subito le indagini, coordinate dalla procura di Roma: sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione Madonna del Riposo, oltre ai sanitari del 118. Sul corpo dell’attore, nato a Forcella nel 1977 e cresciuto a Roma da che aveva due anni, si apprende, nessun segno di violenza. Ancora non è stata resa pubblica la data dei funerali: la salma, però, sarà inumata in Irpinia, accanto a quella della madre.

Ma nel pomeriggio di oggi, venerdì 16 luglio, ecco filtrare l’indiscrezione: per la morte di De Rienzo, i magistrati indagano per il reato di morte come conseguenza di un altro reato. La notizia è stata rilanciata dal Corriere della Sera, che aggiunge anche come l’ipotesi investigativa è che il protagonista del celebre film Santa Maradona avesse consumato droga. Il Corsera aggiunge e rimarca come al momento è soltanto una supposizione dalla quale si partirà per effettuare una serie di accertamenti, il primo dei quali sarà l’autopsia sul corpo dell’attore, delegata agli esperti del Policlinico Gemelli di Roma.

loading...

Check Also

Ddl Zan segato per sempre? Fedez non solo fa i capricci: chi arriva ad attaccare

L’affossamento del ddl Zan ha irritato uno dei suoi paladini: Fedez. Il rapper, da sempre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *