Home / NEWS / Beppe Grillo, “accordo con Giuseppe Conte su statuto e leadership”: dopo il k.o. sulla giustizia, il trionfo del garante e di Di Maio

Beppe Grillo, “accordo con Giuseppe Conte su statuto e leadership”: dopo il k.o. sulla giustizia, il trionfo del garante e di Di Maio

Dopo il caos scatenato dal sì dei ministri grillini alla riforma del processo penale portata avanti da Marta Cartabia, il Movimento 5 Stelle prova a ricompattarsi. Non è infatti più rimandabile una leadership chiara e netta per salvare quel che rimane dei grillini, che finora nel governo di Mario Draghi sono stati la componente più numerosa ma anche quella più irrilevante e “schiaffeggiabile”. Ora però è arrivato il colpo di scena, l’ennesimo firmato da Beppe Grillo, che all’improvviso ha trovato un accordo con Giuseppe Conte.

A dare l’annuncio è stato Vito Crimi durante l’assemblea congiunta dei gruppi parlamentari: il reggente ha inoltre comunicato che a breve si voterà per il nuovo Statuto e per il nuovo presidente. Infine ha letto un messaggio congiunto di Grillo e Conte: “Il Movimento si dota di nuovi ed efficaci strumenti proiettando al 2050 i suoi valori identitaria e la sua vocazione innovativa. Determinante è stato il contributo scaturito dal lavoro svolto dal comitato dei sette che Grillo e Conte ringraziano. Una chiara e legittimata leadership del Movimento 5 Stelle costituisce elemento essenziale di stabilità e di tenuta democratica del Paese”. 

A mettere il cappello sull’accordo tra il garante e il futuro leader è stato Luigi Di Maio: “Abbiamo sempre creduto nel dialogo e nella mediazione invece che nello scontro e nella polemica. Conte e Grillo hanno appena concordato di dare il via al nuovo corso del M5s. Grazie ai sei amici con cui abbiamo lavorato per raggiungere questo obiettivo. Si riparte”. 

loading...

Check Also

“Non so nemmeno chi sei” Un Cacciari strepitoso così liquida come merita il pennivendolo che pretende di fargli la lezioncina

Da liberoquotidiano.it Massimo Cacciari contro Stefano Feltri, direttore de Il Domani. Terreno di scontro Otto e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *