Home / DIVERTIMENTO / “Ti soddisfa l’idraulico peruviano?” La storia del nobile cornificato da un operaio sta facendo il giro di Roma

“Ti soddisfa l’idraulico peruviano?” La storia del nobile cornificato da un operaio sta facendo il giro di Roma

“Adesso sei a tuo agio con il peruviano idraulico“. Questa l’accusa di un uomo dalle nobili origini che si è visto scaricare dall’ex compagna, andando completamente fuori di testa. Federico Falletti di Villafalletto, è questo il nome del 46enne arrestato, non ha mai accettato la fine della relazione con l’ex compagna e l’ha perseguitata senza sosta. La donna è stata così costretta a rimanere per tre mesi barricata in casa, a Roma, da marzo a maggio 2021. Una situazione da incubo che ha portato la pm Eleonora Fini a contestare all’uomo lo stalking, l’estorsione, il furto aggravato e l’indebito di utilizzo delle carte di credito. 

Il tutto è infatti iniziato con email ingiuriose, alle quali si alternavano lettere d’ amore, mazzi di fiori e appostamenti sotto casa. Poi la cosa è degenerata nel furto dell’auto, del motorino e della carta di credito della giovane. Presto Falletti è passato anche alle minacce, come “ti do fuoco alla casa“. Poi è stata la volta dei social network, in cui l’uomo insultava la ex accusandola di una relazione fittizia con l’idraulico. Non sono mancate neppure le foto esplicite di un coltello sopra una gamba.

Oltre ai soldi che l’uomo ha prelevato dalla carta di credito (28 mila euro) il 46enne ha preteso che la vittima gli ricaricasse una Post Pay con 500 euro. Se non l’avesse fatto Falletti le avrebbe incendiato casa. Per questo la donna ha preferito stare agli ordini. Ad arrestare l’uomo, il passo successivo: “Il carattere seriale e di gravità sempre crescente delle condotte perpetrate – è la motivazione del magistrato – dall’uomo induce a ritenere che vi sia il fondato pericolo che, in futuro, tali condotte, se non interrotte, si potrebbero ripetere in forme anche più gravi

loading...

Check Also

Fa un buco nei pantaloni per fare sesso con un detenuto: condannata una guardia carceraria di 26 anni

“Ho visto cose ​​piuttosto disgustose nei miei 26 anni di lavoro in una prigione ma queste sono in cima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *