Home / STORIE DI SPORT / A cosa serve il Var? Dall’Inghilterra con onestà ammettono: il rigore non c’era, arbitri generosi

A cosa serve il Var? Dall’Inghilterra con onestà ammettono: il rigore non c’era, arbitri generosi

Da Keane a Wright, ai commentatori tv britannici: tutti d’accordo che il rigore che ha dato la finale all’Inghilterra è stato quantomeno generoso. La stampa mondiale sulla stessa lunghezza d’onda

“We got lucky”. Lo dicono anche i tifosi inglesi. Hanno avuto fortuna. Già, perché il rigore non c’era e lo ammettono candidamente anche loro. Le interviste ai supporter brit al termine della semifinale vinta sulla Danimarca grazie al controverso penalty fischiato dall’arbitro Makkelie non lasciano spazio a dubbi o interpretazioni. “Quando anche gli esperti inglesi dicono che non è rigore, allora vuol proprio dire che non c’era” ha detto un fan della squadra di Southgate.

I giocatori stessi lo hanno ammesso. “Non penso fosse rigore – ha detto Kane ad Itv, la rete che ha trasmesso il match in Inghilterra – E’ un penalty molto ‘soft’”. Dello stesso parere Gary Neville, commentatore a bordo campo: “Ad essere sinceri, qualunque squadra sarebbe distrutta ad aver perso una semifinale per un rigore così. Anche se in tutti gli Europei il metro per il ricorso al Var è stato questo”. E ancora Wright: “Sterling ha detto di essere stato toccato, anche se molto lievemente. D’altronde ne hanno dati tanti di questo genere in tutto il torneo”.

loading...

Check Also

Juventus nei guai: Ronaldo va al Manchester City. Pronto per lui l’ennesimo stipendio da nababbo

Tutto pronto per l’addio di Cristiano Ronaldo alla Juventus. Le indiscrezioni che arrivano da Torino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *