Home / GOSSIP / “Quelle foto di notte con mio padre…”. Morte Raffaella Carrà, bufera sull’attore: “Dovevi tacere”

“Quelle foto di notte con mio padre…”. Morte Raffaella Carrà, bufera sull’attore: “Dovevi tacere”

È esplosa una vera e propria bufera per un post scritto da un attore.

Raffaella Carrà Morte Ricordo Attore Maurizio Casagrande Bufera

Come vi abbiamo detto poco fa, sono stati tantissimi i vip che l’hanno omaggiata nel migliore dei modi. Ma polemiche sono esplose a causa di questo messaggio di un noto attore italiano: “Addio Raffa, ti ho conosciuta da bambino. Lavoravi con mio padre e ci fu un piccolo scandalo in quel periodo. Su Novella 2000 furono pubblicate delle foto in cui camminavate insieme, di notte, nei viali di Villa Borghese a Roma. Mio padre mi ha sempre detto che fu solamente una montatura giornalistica”.

Raffaella Carrà Morte Ricordo Attore Maurizio Casagrande Bufera

A scrivere questo messaggio è stato Maurizio Casagrande, che ha aggiunto ancora: “Sei stata la più grande showgirl italiana, quando essere una showgirl significava saper fare tutto e non niente come oggi. Con te se ne va un pezzo importantissimo della storia di quella che fu la grande Rai. Sono tristissimo per la tua scomparsa e, dentro di me, sapendo di fare un torto a mia madre, mi auguro che mio padre non mi abbia detto tutta la verità su quella passeggiata”, ha concluso l’attore.

Ed ecco arrivare la critica da parte degli utenti: “Commento di cattivo gusto. Sei fuori luogo e pecchi pacchianeria”, “Te lo potevi risparmiare questo post. Non interessa a noi cosa ha fatto o non ha fatto tuo padre, è stato inopportuno il tuo messaggio”, “Se stavi zitto forse era meglio, hai fatto un torto a tua madre e cosa si fa ormai per la notorietà. Potevi fare bella figura se rimanevi in silenzio”.

loading...

Check Also

“Ma non ha le mutande!”. GF Vip, Raffaella Fico si presenta in casa ‘così’

Raffaella Fico è la terza concorrente ad entrare nella casa del Gf Vip. Come sapete …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *