Home / BENESSERE / Vai spesso al bagno? Fai attenzione, potrebbe essere un sintomo da non sottovalutare

Vai spesso al bagno? Fai attenzione, potrebbe essere un sintomo da non sottovalutare

La cistite consiste in un’infiammazione della vescica, ed è un fenomeno molto comune soprattutto tra le donne. Essa è solitamente causata da un’infezione batterica, che può scaturire da un rapporto sessuale o da un’igiene intima sbagliata.

È una patologia fastidiosa ma non pericolosa, che nei casi più lievi può risolversi da sola nel giro di pochi giorni. Se i sintomi persistono a lungo, però, non va trascurata poiché l’infezione potrebbe trasferirsi alle alte vie urinarie e ai reni.

Cosa causa la cistite?

La causa della cistite è solitamente identificata in un batterio dell’intestino, l’Escherichia coli, che attraverso l’uretra può facilmente risalire verso la vescica. Questo passaggio può avvenire durante un rapporto sessuale o per effetto di un’igiene intima insufficiente, eccessiva o effettuata in modo scorretto.

L’infezione batterica non è l’unica causa di cistite. Essa può anche essere cronica (cistite interstiziale, la cui origine è tuttora sconosciuta), essere provocata da farmaci o sostanze chimiche, o insorgere a seguito di radioterapie.

I sintomi della cistite

I sintomi tipici della cistite sono:

  • acuto senso di bruciore e dolore durante la minzione;
  • stimolo frequente ad urinare, anche a vescica vuota;
  • presenza di sangue nelle urine, le quali appaiono anche scure e di cattivo odore;
  • febbre;
  • dolore nel basso ventre.
Prevenzione

Alcune buone regole che aiutano a prevenire l’insorgere della cistite includono:

  • bere molta acqua e, se necessario, regolarizzare l’attività intestinale;
  • curare l’igiene intima, stando attenti a pulirsi prima davanti e poi dietro, e non il contrario;
  • evitare di trattenere l’urina per troppo tempo;
  • evitare indumenti stretti o sintetici, in particolare in corrispondenza dell’area pelvica, che possano provocare arrossamenti, prurito e lesioni.
loading...

Check Also

Latte fresco ritirato dal commercio. Allarme in tutta Italia per 12 marchi: “Alto rischio chimico”

Alto rischio chimico. E’ questo il motivo per il quale il Ministero della Salute ha fatto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *