Home / NEWS / Armi droga e prostituzione: Italia Belgio, questo il curriculum dell’arbitro sloveno designato dall’Uefa

Armi droga e prostituzione: Italia Belgio, questo il curriculum dell’arbitro sloveno designato dall’Uefa

(ANSA) Lo sloveno Slavko Vincic è l’arbitro designato per dirigere Belgio-Italia, quarto di finale di Euro 2020, in programma venerdì 2 luglio a Monaco di Baviera (ore 21). Completano lo staff arbitrale in campo i connazionali Tomaz Klancnik e Andraz Kovacic. Quarto uomo l’argentino Rapalli.

LO SLOVENO SLAVKO VINCIC ARBITRERA’ BELGIO-ITALIA – IL FISCHIETTO FU ARRESTATO PER UN PRESUNTO GIRO DI PROSTITUZIONE, TRAFFICO DI ARMI E DROGA E SUBITO RILASCIATO PERCHE’ DIMOSTRO’ DI NON AVERE RAPPORTI CON LE ALTRE PERSONE FINITE IN MANETTE: “SONO STATO INVITATO A UN PARTY IN UNA VILLA DOVE C’ERANO PERSONE CHE NON CONOSCEVO

Da www.corrieredellosport.it

Slavko Vincic, arbitro sloveno di 40 anni, secondo quanto riportato dal quotidiano croato 24Sata sarebbe stato colto in flagranza di reato e dunque arrestato mentre si trovava in un casolare a Bijeljina, in Bosnia Erzegovina, insieme ad altre nove donne e 26 uomini. Vincic è stato dunque ammanettato per il presunto coinvolgimento in  un giro di prostituzione, mentre intanto la polizia durante l’operazione ha anche sequestrato cocaina e armi. Il fischietto sloveno, che in questa stagione ha già arbitrato tre gare di Champions League (Bruges-Galatasaray, Genk-Liverpool e Manchester City-Shakhtar Donets) e una di Europa League (Bayer Leverkusen-Porto) è ora nei guai e dovrà difendersi dalle accuse.

loading...

Check Also

Piero Fassino rinviato a giudizio: a suo carico pesantissime accuse inerenti il periodo nel quale fu Sindaco di Torino

GIUSEPPE LEGATO per www.lastampa.it Per il giudice Ersilia Palmieri Fassino non aveva (con dolo) partecipato all’escamotage …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *