Home / CURIOSITA / Autostrade, imbottigliato in coda? Ecco come puoi non pagare il pedaggio: una vera e propria rivoluzione

Autostrade, imbottigliato in coda? Ecco come puoi non pagare il pedaggio: una vera e propria rivoluzione

“Cashback” anche da Autostrade per l’Italia che riconoscerà agli utenti una remunerazione in base al disagio subito per i ritardi dovuti ai cantieri. Il rimborso si baserà sarà operativo a partire da fine luglio e si baserà su una piattaforma tecnologica. Insomma, una buona notizia soprattutto in vista delle vacanze estive che vedrà numerosi italiani in partenza per i luoghi più gettonati, come la Liguria. “Programmiamo l’installazione di 100 stazioni di ricarica con potenza di 300 Kw compatibile con il viaggio in autostrada”, ha spiegato Giorgio Moroni, ad di FreetoX, controllata di Aspi, “il piano complessivo puntiamo a completarlo nel prossimo triennio. Penso che già per il prossimo anno, con una trentina di installazioni almeno, si potrà compiere un viaggio in autostrada in modalità totalmente elettrica”.

Un annuncio arrivato dopo le richieste della Procura di Genova di rinvio a giudizio per 59 indagati per il crollo del Ponte Morandi del 14 agosto 2018, che ha visto la morte di 43 persone. “Continuerà a segnare la storia di questa azienda un evento così drammatico”, ha proseguito l’ad di Aspi Roberto Tomasi all’evento di SkyTg24 a Firenze.

E ancora, scendendo nel dettaglio sul funzionamento del rimborso: “Tra le novità con le tecnologie, sarà possibile gestire automaticamente a partire da luglio, i rimborsi correlati a tempi di percorrenza più alti della media e legati alla presenza dei nostri cantieri su tutta la nostra rete nazionale e già nel Pef che è al ministero sono stati inseriti 250 milioni da destinare ai rimborsi”. 

loading...

Check Also

Piero Fassino rinviato a giudizio: a suo carico pesantissime accuse inerenti il periodo nel quale fu Sindaco di Torino

GIUSEPPE LEGATO per www.lastampa.it Per il giudice Ersilia Palmieri Fassino non aveva (con dolo) partecipato all’escamotage …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *