Home / BENESSERE / Anche a te capita di perdere la voce? È un sintomo che non va per nulla trascurato

Anche a te capita di perdere la voce? È un sintomo che non va per nulla trascurato

La laringite è un’infiammazione della laringe causata soprattutto da virus, fumo di sigarette, reflusso gastroesofageo, inalazione di sostanze tossiche o un trauma delle corde vocali.

La laringite può essere di due tipi: acuta o cronica. Nel caso della laringite acuta i disturbi compaiono in modo improvviso per peggiorare in poco tempo e, solitamente, guarisce nel giro di dieci giorni. I segnali della laringite cronica, invece, peggiorano lentamente nell’arco di diverse settimane. In tal caso è bene rivolgersi al proprio medico per risalire alla causa precisa del problema e impostare la terapia più adeguata. La diagnosi si basa sui sintomi e sulle alterazioni della voce.

Quali sono i sintomi?

I principali sintomi della laringite sono:

  • alterazione del tono della voce;
  • abbassamento tono della voce;
  • perdita della voce;
  • mal di gola;
  • tosse secca e stizzosa;
  • difficoltà respiratoria;
  • gola secca.

Nelle forme più gravi compaiono anche febbre, malessere e difficoltà a deglutire cibi solidi e liquidi (disfagia).

Quali sono le cause?

Tra le cause alla base della laringite, troviamo: infezioni virali e batteriche, fumo di sigarette, smog, esposizioni a sostanze chimiche ma anche un grande sforzo vocale, come gridare allo stadio, reflusso gastroesofageo e bulimia.

Come si diagnostica

In caso di sintomi di laringite, oltre alla visita da uno specialista otorinolaringoiatra va eseguita una laringoscopia, necessaria nel caso i sintomi persistano per oltre 20 giorni. Se la laringite è causata da sostanze irritanti, il medico può richiedere un trattamento specifico.

loading...

Check Also

Vaccino sui giovani, dagli Usa la conferma: è più probabile il ricovero causato dal siero che dal contagio

Di Gianluigi Paragone I ragazzi sani potrebbero avere maggiori probabilità di essere ricoverati in ospedale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *