Home / CURIOSITA / Torna dalle vacanze e trova la nuova completamente demolita

Torna dalle vacanze e trova la nuova completamente demolita

Ha dell’assurdo la notizia che arriva da Guilford Road, un sobborgo prevalentemente residenziale caratterizzato da grandi case vittoriane, situato sul lato sud-est della città di Leicester, a circa due miglia dal centro, Stoneygate, in Inghilterra.

Quando proprietario Jay Kurji, 40 anni, di professione architetto, ha acquistato la sua villetta dei sogni – la casa ha un valore di  540mila sterline – non vedeva l’ora di iniziare i lavori di ristrutturazione per andare a vivere insieme alla moglie e ai suoi sei figli. Così ha contattato qualche impresa edile per farsi fare qualche progetto e ha deciso a chi dare il mandato per avviare i lavori di ristrutturazione. Conclusi i lavori, prima di trasferirsi nella nuova casa, la famiglia è partita in vacanza e quando è tornata ha trovato una terribile ’sorpresa’. Le impalcature sulla casa erano state rimosse e mezza casa era distrutta. 

Jay Kurji

I due piani di ampliamento erano stati completamente buttati giù, come la cucina nuova e parte della facciata. A distruggere i lavori appena conclusi l’imprenditore edile che si era occupato della ristrutturazione. A scatenare l’ira dell’uomo un debito non pagato dal proprietario della palazzina. Denaro che il proprietario riteneva di non dover pagare in quanto eccedente la cifra pattuita dal contratto. 

Il signor Kurji si è rifiutato di pagare altre 3.500 sterline che il lavoratore voleva per il progetto e il 1 giugno il costruttore è stato visto distruggere il lavoro che aveva fatto alla proprietà mentre la famiglia si trovava in vacanza. Il costruttore ha usato macchinari per abbattere il tetto e parti di muro. Ha rimosso una finestra e poi ha scaricato tutti i mattoni e i detriti sul vialetto della famiglia. L’immobile è stato lasciato senza tetto e ora è ovviamente inagibile.

 “È un incubo, sfortunatamente ho scelto il peggior costruttore in Gran Bretagna. – ha detto Jay Kurji – Ho comprato la casa l’anno scorso e ho assunto un muratore per iniziare i lavori a febbraio. Il lavoro includeva un’estensione a due piani, un nuovo tetto, il cablaggio e volevamo che fosse più rispettoso dell’ambiente. Il prezzo era stato già confermato e quando l’imprenditore mi ha chiesto oltre 3500 sterline in più io mi sono rifiutato di pagare. Non pensavo potesse arrivare a questo”, ha spiegato l’uomo in un’intervista rilasciata ai quotidiani locali. Jay Kurji ha denunciato l’uomo e ora attende il processo per capire se possa ricevere un indennizzo per il danno subito.

loading...

Check Also

“Questa volta è troppo, ti devi dimettere” Speranza nella bufera, l’ha combinata troppo grossa per sfangarla

Le parole al veleno di Marco Travaglio all’indirizzo di Mario Draghi hanno creato un vero e proprio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *