Home / NEWS / La morte di Camilla? Ce l’ha sulla coscienza Bassetti: cosa era arrivato a dire pur di propagandare AZ

La morte di Camilla? Ce l’ha sulla coscienza Bassetti: cosa era arrivato a dire pur di propagandare AZ

In seguito alla tragica scomparsa di Camilla Canepa, la ragazza 18enne di Genova deceduta ieri, giovedì 10 giugno 2021, alcune settimane dopo aver ricevuto la dose di AstraZeneca, gli italiani vogliono ora chiarezza sul preparato anglo-svedese. “Serve una posizione chiara e definitiva di Aifa e del Cts” ha commentato Matteo Bassetti attraverso un post su Facebook, aggiungendo che non serve limitare AstraZeneca “ad alcune età, a questo punto andrebbe stoppato in tutte le età chiedendo scusa agli italiani per la comunicazione errata e antiscientifica su questo vaccino”.

Sono stati molti i commenti che hanno criticato l’ennesimo cambio di posizione da parte del virologo, tra cui anche la giornalista Selvaggia Lucarelli, che su Twitter ha così ripreso Bassetti: “Dopo la trombosi che ha colpito la diciottenne, due giorni fa Bassetti rassicurava i giovani invitandoli a vaccinarsi. 4 ore fa ha detto che devono sospendere Astrazeneca per tutte le fasce d’età. Mi raccomando, continuate a rivolgervi a lui per avere pareri scientifici eh”. La giornalista ha poi aggiunto un ulteriore screenshot di un articolo del Secolo XIX che riportava l’ennesima giravolta del virologo: “Bassetti cambia idea” intitola il Secolo, “Troppi errori di comunicazione: fermare il vaccino per tutte le fasce d’età”. Non si tratta della prima volta che il virologo cambia posizione, e non si tratta nemmeno del primo virologo che lo fa.

loading...

Check Also

Vaccino, anche oggi è scappato il morto! Aveva 54 anni e avrebbe dovuto sposarsi venerdì

Alessandro Cocco è morto oggi al Policlinico di Bari a causa di una trombosi cerebrale. L’uomo, 54 anni, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *