Home / GOSSIP / Chiara Ferragni apre il suo primo bar, “quanto costa un caffè?”: una cifra vergognosa

Chiara Ferragni apre il suo primo bar, “quanto costa un caffè?”: una cifra vergognosa

Altra polemica legata a Chiara Ferragni. Dopo i prezzi degli accessori da mare del suo marchio, ecco che l’influencer scatena ancora la bufera. Questa volta la moglie di Fedez lancia il suo primo bar con il logo dell’occhio a Milano. L’imprenditrice ha infatti annunciato l’avvio, previsto per domani, 10 giugno, del primo temporary caffé Nespresso x Chiara Ferragni. Il bistrot si trova in piazza del Carmine e rimarrà aperto fino al 18 luglio.

“Ecco svelata la sorpresa – annuncia l’influencer rigorosamente sui social – da domani aprirà il primo temporary Nespresso Caffè x Chiara Ferragni. È la cosa più cute del mondo. Si può fare colazione, ma anche pranzare e cenare. O prendere un caffé da asporto nelle tazze con l’occhio”. Eppure la preoccupazione è un’altra: “Quante ore di fila ci vorranno per entrare?”, chiede un utente mentre un altro pensa ai prezzi.: “Quanto costerà un caffè?”. Non manca comunque l’entusiasmo. Moltissimi fan, anche stranieri, della Ferragni esprimono tutta la loro contentezza: “È il momento di una gita in Italia”, scrive qualcuno mentre un altro replica: “Stupendo, non vedo l’ora di andarci”.

Ma l’influencer dalla fama mondiale non è nuova a polemiche di questo tipo. L’ultima riguardava un bikini a fiori dal taglio glamour che viene descritto così sul sito ufficiale: “Costume da bagno incrociato con schiena scoperta. Stampa floreale. Made in Italy. La composizione è 80 per cento poliammide e 20 per cento elastan”. Il prezzo? Una nota dolente per molti visto che il costo è di 150 euro ed è disponibile solo in verde. Anche in questo caso non è mancato chi ha apprezzato la creazione, anche se un tantino fuori budget: “Non ci credo, bellissimo”, hanno commentato alcune fan per niente stupite dalla “modica” (si fa per dire) cifra. 

loading...

Check Also

“Ma avete visto là sotto?” Bassetti che smacco: gioca a fare il fighetta, anche stavolta è riu

Recentemente non si fa che parlare di Matteo Bassetti anche come sex symbol. Qualcuno è …

Un commento

  1. il problema non è vanna marchi, è chi gli compra il sacchetto di sale magico per diecimila euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *