Home / NEWS / Banchettare allegramente al chiuso? Questa foto con Figliuolo lo dimostra: è vietato solo al popolo bue

Banchettare allegramente al chiuso? Questa foto con Figliuolo lo dimostra: è vietato solo al popolo bue

Fabio Savelli per il Corriere della Sera

Un’ immagine che finisce per sollevare un polverone in rete. Tra detrattori del commissario Francesco Figliuolo e i sostenitori dell’ azione del generale sul piano vaccinale.

Una foto rilanciata dal sito The Post International a corredo di un articolo di Selvaggia Lucarelli. C’ è il generale davanti ad un buffet. Mascherina leggermente abbassata.

C’ è evidentemente un assembramento. Il banchetto è all’ interno di un corridoio chiuso. Inevitabilmente chi vi partecipa non può rispettare rigorosamente il dettato della mascherina fin sopra il naso.

Sono presi col cibo. Peccato che tutto ciò avvenga al chiuso. E le attuali disposizioni non consentono di pranzare all’ interno – né di celebrare matrimoni fino al 15 giugno – nonostante le accese polemiche degli esercenti che ritengono sia passata la fase di emergenza. Per la verità, va detto, il soffitto è piuttosto alto. Quindi ci sarebbe anche una buona aerazione, ma al momento le disposizioni del Comitato tecnico-scientifico ritengono che sia una pratica rischiosa.

Siamo all’ interno del centro emato-oncologico del Modular Hospital di Perugia, struttura inaugurata nel 2015 con tre piani di ricerca e il quarto dedicato alla sala conferenze dove il buffet si svolge. Ieri Figliuolo è andato in Umbria in uno dei suoi appuntamenti per valutare il corso del piano vaccinale. La visita è stata organizzata dalla Regione, tanto che allo stesso banchetto partecipa la governatrice Donatella Tesei e anche il sindaco di Perugia Andrea Romizi. Il generale è come sempre in mimetica. Valuta evidentemente, come tutti gli astanti, che il buffet possa essere svolto. Proprio ieri si è complimentato con la Tesei per la gestione degli ultimi due mesi del piano vaccinale dopo i ritardi iniziali.

La Regione ha preso a correre con le vaccinazioni, coprendo una buona parte degli over 60. Figliuolo però ha esortato tutti a non mollare i più fragili, non ancora vaccinati, cercandoli uno per uno con la medicina territoriale.

Poi un momento di pausa. Un buffet in un centro prestigioso. Una disattenzione che in rete non passa inosservata e le foto diventano virali. Dalla struttura commissariale non trapelano commenti. Non ci si attendeva questo vespaio di polemiche.

Però i dati della campagna stanno proseguendo nella direzione auspicata, con il target delle 500 mila inoculazioni quotidiane.

loading...

Check Also

Lo schifo in onda al Tg1: un servizio intero per prendere per i fondelli milioni di italiani senza GreenPass

Difficile dire quale fosse l’obiettivo Tg1. Il tono però appare compiaciuto: sei un no vax? Hai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *