Home / BENESSERE / Pepe nero in lavatrice: pochi sanno che protegge i capi e ravviva i colori

Pepe nero in lavatrice: pochi sanno che protegge i capi e ravviva i colori

Sai perché utilizzare il pepe nero in lavatrice può essere miracoloso? Si tratta di una spezia che aiuta a proteggere e a mantenere brillanti i colori dei nostri vestiti, senza l’utilizzo di detersivi troppo aggressivi e abrasivi, che potrebbero rovinarli e sbiadirli. Per questo è utile aggiungerlo nel cestello della lavatrice, per ravvivare i nostri capi e ottenere un bucato perfetto: tutto ciò utilizzando semplicemente il pepe nero in grani, che agisce come un detersivo naturale e fai da te, un prodotto biodegradabile con impatto zero sull’ambiente, economico e facile da reperire in dispensa.

Perché il pepe nero ravviva i colori dei nostri vestiti?

Ma qual è il segreto del pepe? Si tratta di un prodotto abrasivo che funziona come una carta vetrata delicata in grado di rimuovere i residui di sapone, che sono causa dello sbiadirsi dei colori. Con il risciacquo, il pepe va via lasciando i capi brillanti: i colori ritornano come nuovi, già dopo il primo lavaggio. A ritornare vivi sono soprattutto i colori scuri, quelli che normalmente tendono a sbiadire dopo alcuni lavaggi.

Come utilizzare il pepe nero in lavatrice

Il pepe nero si utilizza quindi come un prodotto naturale ed ecologico, utile per preservare i colori del nostro bucato. Aggiungete 1 cucchiaino di pepe nero in grani direttamente nel cestello della lavatrice e avviate un programma a freddo o con temperature molto basse. Una volta terminato il programma della lavatrice, i vostri capi saranno puliti e i colori saranno più brillanti. Il potere abrasivo del pepe, tolgierà infatti dai nostri vestiti tutti i residui di detergente passato e presente, donando nuova vita ai colori.

loading...

Check Also

“Mamma mi sento la febbre… vado a letto” Ma da quel sonno si è svegliata a pezzi. La portano in ospedale, ma per lei non c’è più nulla da fare

Una ragazza come tante: piena di entusiasmo e di voglia di vivere. A 27 anni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *