Home / NEWS / Siamo al nazismo! Docente sospeso un mese per aver detto esattamente la verità sulla vice del presidente Biden

Siamo al nazismo! Docente sospeso un mese per aver detto esattamente la verità sulla vice del presidente Biden

Milano – E’ stato sospeso dall’insegnamento per un mese e rimarrà senza stipendio per questo stesso periodo di tempo Marco Bassani, il docente dell’Università statale di Milano che aveva postato sulla sua pagina Facebook, lo scorso novembre, un commento sessista sulla neo eletta vice presidente americana Kamala Harris. Un post che aveva provocato polemiche e per questo l’università aveva deciso di intraprendere un procedimento disciplinare. La decisione di sospendere il professore per un mese, sospendendogli anche lo stipendio, è stata presa dal Cda della Statale che si è tenuto oggi. 

Il post sessista

Lo scorso novembre, il docente della Statale aveva postato su Facebook una foto della numero due di Joe Biden con la scritta (tradotta dall’inglese): “Sarà una ispirazione per le giovani ragazze dimostrando che se vai a letto con l’uomo giusto, potente e ammanicato, allora anche tu puoi essere la vice di un uomo con la demenza. È come la storia di Cenerentola”. Un post pubblico che dopo poche ore il professore  aveva rimosso, non prima però che gli screenshot iniziassero a girare sul web.

A denunciare l’accaduto era stata la lista universitaria Unisì-Uniti a Sinistra: “È inaccettabile che un professore universitario, che dovrebbe occuparsi anche della crescita umana degli studenti e delle studentesse oltre che della formazione culturale, condivida post di questo genere – la sottolineatura –. È estremamente lesivo nei confronti della dignità delle donne e delle studentesse. Anche soltanto l’idea che un professore possa valutare il lavoro delle studentesse in maniera diversa da quella delle singole competenze è inaccettabile e riprovevole. Unisì ha già contattato l’ateneo e richiesto che vengano presi dei provvedimenti seri nei confronti del professore”. Gli studenti avevano scritto al rettore Elio Franzini per chiedere un intervento. 

loading...

Check Also

Vaccino, anche oggi è scappato il morto! Aveva 54 anni e avrebbe dovuto sposarsi venerdì

Alessandro Cocco è morto oggi al Policlinico di Bari a causa di una trombosi cerebrale. L’uomo, 54 anni, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *