Home / NEWS / Coprifuoco, a Milano è partita la rivolta dei giovani: Polizia cacciata a suo n di bottigliate

Coprifuoco, a Milano è partita la rivolta dei giovani: Polizia cacciata a suo n di bottigliate

L’episodio più teso alle Colonne: cinquanta poliziotti hanno dovuto affrontare centinaia di persone ben oltre l’orario consentito,urla e bottigliate, in due sono finiti al pronto soccorso

Non è stato semplice né immediato riportare la calma alle Colonne. Son serviti i rinforzi, son volate le bottiglie, sono arrivate le ambulanze e solo dopo mezz’ora le centinaia di ragazzi che avevano deciso di ignorare il coprifuoco si sono arresi. Nessun denunciato, sabato sera, ma i cinquanta poliziotti intervenuti in due riprese, davanti al sagrato di San Lorenzo, hanno dovuto faticare. Più di quanto avevano dovuto fare venerdì, quando oltre un migliaio di ragazze e ragazzi erano stati accompagnati pacificamente verso piazza Vetra, il Carrobbio e corso di Porta Ticinese.

L’altra sera, invece, poco dopo le 22,20, la prima squadra di una ventina di agenti è stata accolta da insulti: «Polizia di m…», «Avete rotto», «Basta con il coprifuoco», il campionario solito. Le birre vuote erano però rimaste nelle mani, e almeno un centinaio di giovani ha deciso di usarli come pietre. Nella calca, il furto di un portafoglio dalla tasca posteriore di un ragazzo ha aggiunto confusione a tensione, e via radio è partita la richiesta di invio di una squadra più robusta. Arrivata alle 22,45, con i caschi e gli scudi del Reparto prevenzione crimine, quasi in contemporanea con due ambulanze del 118, arrivate a soccorrere tre ragazzi d’età tra i 21 e i 26 anni e un 46enne per contusioni alla testa. In due sono finiti al pronto soccorso di Fatebenefratelli e San Paolo, gli altri sono stati medicati sul posto, senza conseguenze gravi. Lì, l’elettricità si è dissolta.

loading...

Check Also

Green Pass, siamo alla fase due. Invece di abolirlo si studia come inserire personalizzarlo sempre più. Alla faccia di chi non credeva nel ceto utilizzo del lasciapassare

Mentre arriva il super passaporto verde, si moltiplicano controlli e sanzioni. Azienda londinese deposita un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *