Home / NEWS / “Non è morto di Covid” Lo hanno dovuto scrivere sul manifesto: il gesto dei parenti di un anziano non è passato inosservato

“Non è morto di Covid” Lo hanno dovuto scrivere sul manifesto: il gesto dei parenti di un anziano non è passato inosservato

Da leggo.it

Cose dell’altro… mondo. Verrebbe proprio da dire così. Quello che è successo a Ferentino, popoloso comune della provincia di Frosinone, raggiunge vette extra terrene. Qualche giorno fa è morto Guerino Palombo, ricoverato all’ospedale del capoluogo. Alla non più tenerissima età di 82 anni è passato a miglior vita. E i famigliari, come evidenziano le foto di cui Leggo è venuto in possesso, ci hanno tenuto ad evidenziare (tra parentesi) nel manifesto funebre appeso all’esterno della chiesa di Sant’Agata che l’amato Guerino non fosse malato e, quindi, deceduto per il covid.

Come dire… Ok, il nostro Guerino è morto. Ma, tranquilli, non per il virus. Quindi noi tutti non dobbiamo fare quarantena, non siamo infetti e ci potete tranquillamente incontrare al bar del paese. Il manifesto funebre, ovviamente, non è passato inosservato a Ferentino e ha suscitato parecchie perplessità. Chissà Guerino che avrebbe detto? O forse, chissà, sarà stato lui a dire espressamente a moglie e figlie di scrivere nel manifesto funebre che la sua morte col coronavirus non c’azzecca?

loading...

Check Also

Il comunista col Rolex fa le prediche in TV, poi piange perché lo beccano con la dipendente in nero

Roberto Angelini, cantautore e musicista della band che ogni venerdì accompagna la diretta tv del …

Un commento

  1. frutto del terrorismo governativo e mediatico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *