Home / NEWS / “44 morti e 150 feriti”. Il pellegrinaggio finisce in tragedia, tra le vittime anche tanti bambini

“44 morti e 150 feriti”. Il pellegrinaggio finisce in tragedia, tra le vittime anche tanti bambini

 In Iraele le grandi celebrazioni per la festa di Lag B’Omer, a monte Meron, si sono trasformate in tragedia. 44 persone sono morte schiacciate dalla calca e oltre 150 fedeli sono rimasti feriti. Tra le vittime ci sono anche diversi bambini. La causa del disastro non è ancora stata accertata: all’inizio si pensava al crollo di una gradinata, ma secondo alcuni media locali la tragedia, in parte, è stata causata da una folla immensa stipata e paventata mentre cercava di uscire dal raduno attraverso un lungo e stretto corridoio su una piattaforma metallica scivolosa. In occasione della festa di Lag B’Omer, 50 mila fedeli hanno partecipato al concerto finito in tragedia e più di 500 mila, come ogni anno, si sono radunati nella regione dell’Alta Galilea per pregare sulla tomba Rabbi Shimon Ber Yochai, un saggio e mistico personaggio, e per ricordare la ribellione ebraica del 132 d.C. contro le legioni romane.

loading...

Check Also

Green Pass, siamo alla fase due. Invece di abolirlo si studia come inserire personalizzarlo sempre più. Alla faccia di chi non credeva nel ceto utilizzo del lasciapassare

Mentre arriva il super passaporto verde, si moltiplicano controlli e sanzioni. Azienda londinese deposita un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *