Home / NEWS / Riaperture, è scontro nel governo: nel mirino la data del prossimo 19 aprile

Riaperture, è scontro nel governo: nel mirino la data del prossimo 19 aprile

Si alle riaperture, «ma non ho una data, dipende dall’andamento dei contagi e dalle vaccinazioni per le fasce d’età più a rischio, quelle sopra i 75 anni». Così il premier Mario Draghi. Le proteste ormai coinvolgono tutte le città italiane. Le attività economiche non vogliono e non possono più permettersi la chiusura.

Il Governo lo sa e da alcuni giorni circola una data per un possibile allentamento delle misure anti-Covid con la riapertura di bar e ristoranti, di cinema e teatri. È quella di lunedì 19 aprile. Una possibilità visto che l’indice Rt è in miglioramento (è a 0,92, una settimana fa era a 0,98). Del resto da lunedì resteranno rosse soltanto 4 regioni tra cui la Campania.

Sull’allentamento delle misure, però, è scontro. Il ministro Roberto Speranza e il Comitato Tecnico Scientifico, infatti, si mostrano più rigorosi e vorrebbero confermare le restrizioni fino a maggio, con l’Italia divisa tra zone rosse e arancioni e senza le gialle.

loading...

Check Also

“Vuole il coprifuoco per ripicca” Finalmente qualcuno che ha le palle per sputtanare Speranza

Promosso in parte il sistema a colori per frenare l’emergenza coronavirus. Matteo Bassetti, in collegamento con Tagadà su …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *