Home / NEWS / Denise Pipitone, fine della storia: non è lei la ragazza della TV Russa

Denise Pipitone, fine della storia: non è lei la ragazza della TV Russa

Il mistero è risolto. Non ci sarebbero più dubbi. Oggi, mercoledì 7 aprile, la trasmissione russa Lasciali Parlare  su Tv1 comunicherà le ultime notizie sul caso di Denise Pipitone ma ormai la verità è trapelata. La vicenda della somiglianza tra la piccola scomparsa diciassette anni fa a Mazara del Vallo con una giovane ragazza russa stava diventando una sorta di reality show, generando polemiche in Italia e anche in Russia per come veniva trattata una vicenda così delicata. E purtroppo anche questa volta la speranza si spegne: Olesya Rostova non è Denise Pipitone.

giornalista Matteo Grimaldi, riporta il sito gossipetv.com, ha fatto sapere di avere ricevuto diverse segnalazioni riguardo la storia e ha precisato che non intende speculare sulle speranze di Piera Maggio, la mamma di Denise come invece sta facendo la tv russa. Che ieri 6 aprile ha comunicato alla famiglia l’esito negativo del Dna a una madre che sperava che Olesya fosse sua figlia sparita da piccola: 

“Mi piange il cuore a dover comunicare che andrà in onda lo stesso copione con l’avvocato di Piera Maggio ospite del programma”, spiega Grimaldi. “Mettiamo fine a questa propaganda di sentimenti e dolore che la tv russa pensa di portare avanti prendendo in giro milioni di persone che speravano di vedere Piera sorridere con la sua ritrovata Denise. Non sarà così”.

n una puntata della trasmissione russa Olesya Rostova si è fatta ipnotizzare  per cercare di ricordare la sua infanzia, ma non ha mai nominato l’Italia. La giovane ha parlato di uno zaino, di altri bambini e ha ricordato dei momenti di giochi. Inoltre ha raccontato di ricordare un viaggio di treno e poi il periodo passato insieme alla nomade a chiedere l’elemosina davanti a una Chiesa, prima che gli agenti la portassero in un orfanotrofio. Olesya ha anche detto che “sulla pancia, dalla parte sinistra, ho una voglia fin dalla nascita e forse qualcuno può averla vista”.

Subito però è stata zittita dal presentatore: “Noi siamo contrari a qualsiasi suggerimento. Queste sono cose che si chiariscono nel corso del procedimento di riconoscimento. Per questo fino ad adesso non l’abbiamo detto”. Intanto però la notizia è stata data e questo dettaglio potrebbe essere davvero importante al fine di scoprire chi sia realmente la giovane.

Grimaldi ha poi duramente criticato la trasmissione russa anche perché negli studi Olesya avesse già incontrato la sorella biologica, Anastasia. E la tv russa avrebbe chiesto alle due ragazze di mantenere il silenzio su questa storia. Insomma, una brutta, feroce pagina della tv che gioca sul dolore delle persone

loading...

Check Also

‘Non chiedo scusa a nessuno’ Ricci si conferma uno dei pochi con la schiena dritta: così chiude le polemiche con la Cina

Antonio Ricci ha deciso di non chiedere scusa per la polemica (arrivata fino in America) che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *