Home / NEWS / Adesso chi è l’irresponsabile? AstraZeneca, così Porro stana la malafede di Burioni

Adesso chi è l’irresponsabile? AstraZeneca, così Porro stana la malafede di Burioni

Come la mettiamo, professor Roberto Burioni, con la presunta “irresponsabilità” dei giornalisti, colpevoli di aver messo in evidenza i rischi del vaccino Astrazeneca? Su Twitter, come al solito, lei faceva il leone: “Purtroppo può capitare che 10 giorni dopo il vaccino qualcuno ci lasci. Seminare panico è da irresponsabili”. A parte il fatto che qualcuno ci ha “lasciato” poche ore e non pochi giorni dopo aver ricevuto la dose. Ma insomma, era vietato pubblicare notizie che portassero le persone a dubitare del sacro siero. Era vietato dire la verità.

Ad ogni modo: oggi, gli enti regolatori che hanno bloccato il vaccino Astrazeneca, sono forse pure loro irresponsabili? Stiamo parlando dell’Aifa, stiamo parlando delle autorità tedesche e francesi, stiamo parlando della stessa Ema, che pur ribadendo la sicurezza del farmaco, ha comunque disposto ulteriori approfondimenti. O, se qualcuno “ci lascia”, come dice lei, dobbiamo limitarci a fare spallucce? La scienza è questa? Un dogma? O è trasparenza e capacità di correggere eventuali errori? Questo è il modo di fare di voi virologi? Le nuove superstar dei nostri tempi. Sempre pieni di sicurezze, rifiutano di confrontarsi pubblicamente con chi esprime posizioni diverse, liquidano come negazionista chiunque, per esempio, metta in discussione la loro ricetta di lockdown come unica soluzione scientifica, anziché strategia medioevale per contrastare un virus su quale loro, evidentemente, indagano meno di quanto indaghino sul proprio indice d’ascolto in tv…

Nicola Porro, 15 marzo 2021

loading...

Check Also

Siamo al nazismo! Docente sospeso un mese per aver detto esattamente la verità sulla vice del presidente Biden

Milano – E’ stato sospeso dall’insegnamento per un mese e rimarrà senza stipendio per questo stesso periodo di tempo Marco …

Un commento

  1. Il compito dei giornalisti onesti è quello di dire la verità e di sbugiardare i parassiti che sono disposti a lasciar morire la gente…
    Ma
    veniamo ad Astrazeneca contro Pfizer, perchè c’è una menzogna di fondo:
    TUTTI e TRE i vaccini sono PERICOLOSI inoltre Moderna e Pfizer sono SPERIMENTALI cioè NON si sa che effetti avranno in futuro ed usare i popoli europei come CAVIE UMANE è da criminali.
    Scritto ciò e non potendosi fidare dei giornalisti, dei politici e nemmeno dei guru medici da TV, c’è un sito statistico dell’Unione Europea, EudraVigilance, non un sito da “complottisti” dove sono raccolte le reazioni avverse di ogni farmaco venduto in Europa (adrreports.eu)
    Ebbene leggendo i freddi numeri, delle REAZIONI AVVERSE GRAVI si scopre che Pfizer BATTE Astrazeneca per 102.100 a 54.751 invece il Moderna, che ha venduto molto meno è fermo a 5.939 persone colpite…
    MA, attenzione che è sul numero di MORTI che Pfizer straccia Astrazeneca:
    Pfizer ha AMMAZZATO almeno 957 persone, invece
    Astrazeneca ha UCCISO “SOLTANTO” 198 persone
    Dunque, come mai i giornalisti vogliono farci credere che soltanto Astrazeneca sia un farmaco MORTALE quando PFIZER è un ASSASSINO 5volte più letale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *