Home / STORIE DI SPORT / Lutto nel mondo del basket, è morto Davide Lot dopo una lunga malattia

Lutto nel mondo del basket, è morto Davide Lot dopo una lunga malattia

È morto Davide Lot, 59 anni, ex campione di pallacanestro di origine sacilese. Da molti anni viveva in Puglia con la moglie e i figli. Soprannominato “cavallo pazzo”, Davide, dopo una carriera da campione, aveva intrapreso quella di allenatore con successi insperati. Suo il merito di aver portato, nel 1992, la Trapani basket in A1. Con il suo metro e novanta d’altezza, il suo fisico atletico e lo spirito di autentico guerriero, era lanciato verso continui i successi quando, ancora giovane, una grave malattia degenerativa lo aveva letteralmente piegato in due costringendolo a ritirarsi e ad appendere le scarpette al chiodo.

Il basket, però, gli era rimasta nel cuore tanto da compiere, seppur per poco, un autentico miracolo proprio quando tutto pareva perduto.

Era il 2002 e Davide era davvero molto malato, ma in tanti anni il basket aveva scavato così profondamente dentro il suo cuore da risvegliare, come per un incantesimo, il campione che era stato. Per quasi un anno continuò a recarsi ogni tanto in palestra e a giocare la sua partita.

A raccontarlo è Francesco Mannella, un suo amico, che riporta commosso in Facebook la testimonianza di un allenatore di basket, Arturo, che aveva avuto l’avventura di conoscerlo in una circostanza particolare: “Era la notte di Natale del 2009 quando l’allenatore, poco prima della mezzanotte, ricevette una telefonata dal dottor Modugno. Davide era ricoverato in una clinica ma stava facendo il pazzo perché voleva a tutti i costi allenarsi”.

loading...

Check Also

Ci hanno ridotto a considerarci colpevoli se muore una persona cara: le parole di Furino la dicono tutta

Il dramma di Beppe Furino, la gloria della Juventus sconvolto dalla morte della moglie. Un vuoto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *