Home / NEWS / Si è stancata della Cina: le trame della Batteria per farsi trasferire e mantenere nella capitale più chic d’Europa

Si è stancata della Cina: le trame della Batteria per farsi trasferire e mantenere nella capitale più chic d’Europa

 Sembra che la sede Rai di Pechino – che Giovanna Botteri ha lasciato ormai da agosto 2020 (per le meritate ferie) e dove non riesce a rientrare causa covid – presto avrà ben due “inquilini”. La Botteri, naturalmente, che dopo il palco dell’Ariston prepara le valigie per tornare in Cina. Ma a farle compagnia, per evitare l’effetto isolamento, ci sarà anche un altro corrispondente. A quanto apprende AdgInforma.it, infatti, la Rai ha appena aperto un job posting per la sede di Pechino da dove si dovranno confezionare servizi radio-tv su Cina, Giappone, e dai Paesi del sud est asiatico. In Viale Mazzini cercano in particolare un giornalista con qualifica di caporedattore, vice caporedattore, caposervizio, o inviato da almeno tre anni. Si richiedono ottima conoscenza della lingua inglese ed esperienza in ambito politico/istituzionale o esteri per almeno tre anni. Se si conoscono altre lingue meglio, e in Rai sembra ci siano almeno quattro giornalisti in grado di parlare il cinese. Scadenza invio candidature entro il 30 marzo 2021. Ma la compagnia in Cina non durerà molto. Non è un mistero, infatti, che la Botteri vuole riavvicinarsi alla famiglia. Aveva provato – senza successo – un job posting per Bruxelles. E ora i boatos la raccontano in arrivo a Parigi dove prenderebbe il posto – già da quest’estate – del capo sede Alessandro Cassieri.

loading...

Check Also

Siamo al nazismo! Docente sospeso un mese per aver detto esattamente la verità sulla vice del presidente Biden

Milano – E’ stato sospeso dall’insegnamento per un mese e rimarrà senza stipendio per questo stesso periodo di tempo Marco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *