Home / NEWS / Varianti Covid, ci risiamo! Adesso l’allarme arriva da Varese

Varianti Covid, ci risiamo! Adesso l’allarme arriva da Varese

Le varianti del coronavirus dilagano in tempi strettissimi. L’ultima è stata individuata a Varese e rappresenta una forma “rarissima”, in quanto descritta in un solo altro caso al mondo. Questa è stata identificata nel Laboratorio di microbiologia dell’Asst Sette Laghi, dove l’equipe del laboratorio guidata da Fabrizio Maggi si è accorta di una strana anomalia. Quale? Il sequenziamento dell’intera proteina spike, quella parte del Sars Cov-2 che prende contatto con le cellule da invadere, ha rivelato una struttura molecolare unica, diversa da tutte le altre. Differente anche rispetto a tutte le altre varianti fino ad ora individuate nel Paese.  “Una variante del virus riscontrata solo un’altra volta nel mondo, in un luogo molto lontano dall’Italia, in Thailandia, isolata in un viaggiatore di ritorno dall’Egitto”, si è limitato a commentare Maggi. Una notizia che non fa che alimentare la preoccupazione. Anche il bollettino del 6 marzo non promette nulla di buono. Crescono infatti decessi e tasso di positività. Il tutto mentre le regioni si apprestano ad aumentare le restrizioni sui propri territori. Eppure per il Comitato tecnico scientifico questo può non bastare. Gli esperti infatti chiedono al governo un lockdown duro o, addirittura, zone rosse per tutte quelle aree che registrano più di 250 contagi per 100mila abitanti. Il limiteè già  comparso nel primo Dpcm dell’era Draghi che vede l’entrata in vigore il 6 marzo e la cui durata arriva fino al 6 aprile.

loading...

Check Also

‘Non chiedo scusa a nessuno’ Ricci si conferma uno dei pochi con la schiena dritta: così chiude le polemiche con la Cina

Antonio Ricci ha deciso di non chiedere scusa per la polemica (arrivata fino in America) che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *