Home / NEWS / La grande truffa dei vaccini? Tutto grazie all’UE che ha delegato a questa incapace

La grande truffa dei vaccini? Tutto grazie all’UE che ha delegato a questa incapace

SIETE CURIOSI DI CONOSCERE IL NOME DEL RESPONSABILE DEL RITARDO NELL’ACQUISTO DEI VACCINI IN EUROPA? LO SPIFFERA ROBERTO BURIONI: “SANDRA GALLINA”. E AGGIUNGE: “LA DIRETTRICE GENERALE ALLA SALUTE DELLA COMMISSIONE NELLA UE, CHE HA CONDOTTO LA TRATTATIVA DELL’EU PER I VACCINI, È LAUREATA ALLA SCUOLA INTERPRETI E HA AVUTO A CHE FARE PER LA PRIMA VOLTA CON LA SANITÀ NEL LUGLIO 2020. PRIMA SI OCCUPAVA DI AGRICOLTURA E PESCA” – ECCO COME SI È ARRIVATI A NOMINARE UNA TRADUTTRICE DIRETTORE GENERALE DELLA  SALUTE DURANTE UN’EMERGENZA SANITARIA SENZA PRECEDENTI NELLA STORIA MODERNA.

SANDRA GALLINA

Due curricula a confronto. A sinistra quello di Sandra Gallina, negoziatrice per i vaccini in Europa. A destra quello di Kate Bingham, negoziatrice per il governo britannico. È così che il virologo Roberto Burioni attacca il ruolo della direttrice generale alla Salute della Commissione nella Ue: pubblicando sui social i cv di entrambe e puntando il dito sul primo: “Trova le differenze”, scrive in un tweet.

Sandra Gallina, friulana, l’autunno scorso è stata chiamata d’urgenza da Ursula von der Leyen, presidente della commissione Ue, per negoziare i contratti dei vaccini con le case farmaceutiche. Ciò è accaduto dopo aver avuto un ruolo di primo piano nel portare a termine il trattato di libero scambio con l’America Latina (Mercosur).

In un post Burioni sostiene che “la funzionaria che ha condotto la trattativa dell’Eu per i vaccini è laureata alla scuola interpreti e ha avuto a che fare per la prima volta con la sanità nel luglio 2020. Prima si occupava di agricoltura e pesca”.

loading...

Check Also

‘Non chiedo scusa a nessuno’ Ricci si conferma uno dei pochi con la schiena dritta: così chiude le polemiche con la Cina

Antonio Ricci ha deciso di non chiedere scusa per la polemica (arrivata fino in America) che …

Un commento

  1. Questa stronzata del “donna è bello” deve finire. Ci sono donne capaci e donne incapaci. Può stare sul gozzo, ma la Merkel è sia capace che leale verso il popolo tedesco. La von der zokkolen è almeno incapace e, a pensar male si fa peccato ma spesso si indovina, probabilmente collusa perché non prevedere penali sui contratti dei vaccini…o sei demente o prendi la stecca. Infatti una donna capace come la Merkel se la è tolta dai coglioni, cioè dal suo governo, e la ha scaricata all’ue. Donna onesta sto gran cazzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *